La sessualità femminile è complessa e presenta innumerevoli sfaccettature. Tuttavia ultimamente è stato fatto uno studio su quali sono i motivi che causano la perdita di interesse sessuale da parte delle #donne. Dalla ricerca effettuata dagli studiosi dell'University College London, è risultato che le donne che hanno un rapporto di coppia stabile, che dura da più di un anno, molto probabilmente rischiano di perdere interesse per i rapporti intimi.

Calo della libido per le donne in coppia da più di un anno

L'indagine è stata effettuata su un campione che ha riguardato circa 6.700 donne e circa 4.850 uomini che avevano un'età compresa tra i 16 e i 74 anni, che avevano dichiarato di aver avuto come minimo un partner sessuale nell'ultimo anno.

Pubblicità
Pubblicità

I dati specifici hanno portato ai seguenti risultati: il 62% delle donne e il 53% degli uomini, che hanno fatto parte della sperimentazione, hanno dichiarato di aver perso interesse sessuale. Uno dei motivi che hanno scatenato questo atteggiamento da parte delle donne, in base alla ricerca, potrebbe essere una insufficiente comunicazione con il partner. Un altro responsabile della diminuzione dell'attrazione sessuale è la presenza di una malattia sessualmente trasmissibile nell'ultimo anno. Sapere che uno dei partner ha avuto dei problemi di scarsa salute sessuale non aiuta, né a livello mentale, né fisico.

Relazione, comunicazione complicità gli ingredienti che aiutano le relazioni

Approfondendo l'argomento della perdita d interesse da parte delle donne, nella ricerca è emerso che queste hanno bisogno di ricercatezza, fantasia e ricettività.

Pubblicità

Nel mondo sessuale femminile le fantasie rappresentano un potente afrodisiaco, circa il 88% delle donne ha notevoli fantasie, mentre è con il partner, ma in verità solamente il 30% ne parla con il proprio compagno e solamente il 10% circa le metterebbe in pratica. Un autorevole rivista, Journal of Sex Research, ha dichiarato "che l'oggetto delle fantasie sessuali nella maggior parte dei casi non è il compagno abituale".

Cosa accende l'eros femminile

Si dice che le donne vengono da Venere e gli uomini da Marte. Nel celebre libro di John Gray si parla molto di come i comportamenti di uomini e donne assumono molto spesso significati opposti e di come quello che accende l'eros femminile non è assolutamente simile a quello che scatena eccitazione nell'uomo. L'eros femminile è stimolato dai cinque sensi, diversamente da quanto avviene per gli uomini. L'organo più implicato a far scattare la scintilla dell'erotismo sarebbe proprio il naso. Ebbene sì, e ciò avverrebbe a causa dei feromoni, prodotti dalle ghiandole che si trovano in bocca, ascelle e genitali. Inconsciamente, sarebbero proprio loro che conducono il gioco e portano a scatenare l'attrazione. I feromoni sarebbero complici anche del romanticismo, perché scatenerebbero la memoria olfattiva e del gusto, quindi se l'odore del potenziale partner ci piace, ci dovrebbero piacerere anche i suoi baci. #tempo libero #donna e mamma