Sarà capitato anche a te di avere uno di quei giorni dove tutto gira per il verso sbagliato, vorresti che la tua giornata finisse subito ma in realtà sei tu che sei arrivato al capolinea. Cosa fare? Magari una corsetta nel parco ti libera la mente, fai qualche pratica zen o un paio di ore di yoga oppure, per consolarti, apri il frigorifero e mangi tutto quello che trovi a portata di mano? Sicuramente saprai che la Music Therapy si è dimostrata molto efficace nella gestione dello #stress, ma sai esattamente che #Musica ascoltare? Bè a tal proposito un gruppo di neuroscienziati si sono impegnati a cercare la canzone giusta per contrastare lo stress.

Pubblicità
Pubblicità

Provare per credere

Sulla base di un esperimento, dove i partecipanti erano tenuti a risolvere dei puzzle con difficoltà elevata, i neuroscienziati britannici del Mindlab International hanno applicato loro dei sensori per monitorare la loro attività cerebrale, la frequenza cardiaca e frequenza respiratoria, mentre i partecipanti erano intenti a risolvere i puzzle. Il dottor David LewisHodgson della Mindlab International ci spiega che "Weightless", la canzone che è del trio inglese Marconi Union, ha prodotto uno stato maggiore di rilassamento rispetto a qualsiasi altra musica testata fino a quel momento, rallentando i battiti cardiaci del 35% e diminuendo lo stato di ansia dei partecipanti del 65 %.

Questa canzone ti distende? La scienza dice che dovrebbe.

Perchè funziona

'E' stato documentato che la musica è una forma di terapia fin dai tempi antichi'- spiega Lyz Cooper, fondatore dell'Accademia britannica della terapia del suono - 'La canzone "Weightless" comincia con un ritmo di sessanta battiti al minuto e pian piano rallenta a circa 50 battiti al minuto'- e prosegue- 'E' quindi chiaro che durante l'ascolto il nostro cuore entra in simbiosi con il ritmo della canzone durante l'ascolto e la frequenza cardiaca corrisponda a quella battuta'.

Pubblicità

Questo fenomeno si chiama "Entrainment". La riduzione della frequenza cardiaca porta ad una riduzione della pressione sanguigna e di conseguenza una riduzione dello stato di stress. Liz Cooper ci fa sapere che 'nella canzone ci sono alcune lacune e sono state scelte per creare una sensazione di euforia e conforto. Non esiste un'altra melodia che si ripeta e che consenta al #cervello di spegnersi completamente, spingendosi oltre al punto da non prevedere più che cosa sta per arrivare'. La canzone è stata creata per lo scopo di ridurre lo stress. Era una collaborazione tra la band e un gruppo di terapisti del suono della Mindlab International.