Pubblicità
Pubblicità

Il #Cancro è la malattia più diffusa e più pericolosa al mondo, ne esistono di diversi tipi e diverse sono le cause. Sicuramente il fumo è uno dei motivi principali di cancro ai polmoni e al canale orofaringeo. Però se associato ad altre malattie il suo effetto può essere molto più pericoloso. Come nel caso della presenza del #papilloma #Virus.

Un virus pericoloso anche per i maschi

Il papilloma virus, o HPV, può portare a delle lesioni alle mucose o anche malattie della pelle. Spesso viene associato alle lesioni dell'utero. Nella maggior parte dei casi, fortunatamente, le lesioni spariscono, ma alcune volte se trascurate, possono trasformarsi verso forme tumorali [VIDEO] come il tristemente noto tumore dell'utero.

Pubblicità

In realtà però il rischio comprende anche il genere maschile; il virus, che si diffonde tramite rapporti intimi, è responsabile di circa il 50% dei tumori all'apparato genitale maschile, addirittura del 90% del cancro all'ano e in maniera sempre più frequente di tumori all'orofaringe. Per l'anno 2017 è stato stimato che in Italia i casi di tumori al tratto orofaringeo saranno circa 1900 (1500 solo negli uomini con un terzo dei quali causati dal papilloma virus). Gli uomini, rispetto alle donne, hanno cinque volte in più di probabilità di contrarre il virus.

Uno studio scientifico condotto in America ha rivelato che il rischio di infettarsi di papilloma virus per il cavo orale è superiore nei maschi che hanno avuto almeno 5 partner nella vita e sono fumatori. La probabilità in questo caso sale di addirittura del 15%, lo studio è americano ma in Italia sembra che sia la stessa cosa, "Dagli anni 2000 è stato osservato un incremento dei tumori orofaringei nel sesso maschile associati all'HPV" così spiega la dottoressa Lisa Licitra del dipartimento di oncologia dell'istituto italiano tumori con sede a Milano.

Pubblicità

La trasmissione del virus tramite rapporti orali

Il virus si annida principalmente della zona dei genitali o dell'ano, però ovviamente se questa zona va a toccare la bocca il virus si può trasferire con estrema facilità nelle mucose orali. Nella maggioranza dei casi l'infezione guarisce autonomamente e il virus scompare, mentre a volte può rimanere e far sviluppare lesioni pre-tumorali della mucosa. Il fumo di sigaretta gioca un ruolo fondamentale in quanto già da solo è un rischio nello sviluppare forme tumorali [VIDEO]dell'apparato respiratorio, che se associato al virus può risultare un vero e proprio pericolo.