Pubblicità
Pubblicità

Dormire bene sarebbe strettamente collegato, secondo un recente studio, a mangiare meglio, a scegliere nella propria dieta [VIDEO] alimenti a basso contenuto di zuccheri e a preferire, in generale, scelte nutrizionali molto più equilibrate. La ricerca è stata condotta da un team di ricercatori di Londra e in particolare del del King's College che ha focalizzato lo studio mettendo in relazione il sonno e tutti gli effetti positivi che potrebbe avere sull’ organismo dell’uomo.

Sonno e alimentazione: ecco come si è svolto lo studio

La ricerca del gruppo di studiosi britannici si è svolta prendendo in esame un campione di 42 volontari che sistematicamente avevano l’abitudine di dormire meno di sette ore a notte.

Pubblicità

Alla metà dei partecipanti allo studio sono state consigliate delle pratiche da seguire per poter dormire di più, allo scopo di incrementare il loro sonno di circa 90 minuti a notte. Le indicazioni prevedevano di evitare ad esempio l’assunzione di caffè nelle ore serali, l’abitudine a rituali serali rilassanti e un tipo di regime alimentare che prevedeva di non coricarsi né troppo affamati e né troppo pieni. Al resto del gruppo di volontari non veniva dato, invece, nessuna particolare indicazione, per poter migliorare il proprio sonno. Il team di ricercatori ha scoperto alla fine dello studio che l'86 per cento dei pazienti che aveva seguito i consigli aveva effettivamente trascorso più tempo a letto e circa il 50 per cento di loro aveva prolungato realmente le ore di sonno.

Dormire di più per mangiare meglio: i risultati dello studio

L'osservazione dei 21 volontari che hanno partecipato allo studio e che hanno dormito in media di più ha fatto evincere la riduzione dell'esigenza di immagazzinare nel proprio organismo gli zuccheri di circa 10 grammi quotidianamente.

Pubblicità

Inoltre, lo stesso gruppo, ha assunto istintivamente anche meno carboidrati. In parallelo, invece, nel gruppo di controllo non ci sarebbero stati evidenti cambiamenti nelle loro scelte alimentari. I risultati dello studio evidenzierebbero chiaramente come il sonno abbia una notevole influenza sull’equilibrio del nostro organismo, suggerendo come un piccolo cambiamento del proprio stile di vita potrebbe intervenire positivamente, contribuendo ad aiutare le persone a seguire una dieta [VIDEO] più sana e meno calorica. Aumentare il tempo del proprio riposo, anche solo di un’ora, porterebbe quindi a scelte di vita più sane. Il legame tra sonno e #Dieta sarebbe risultato, grazie a questo studio, molto più importante di quello che normalmente siamo abituati a pensare. #alimentazione #salute