Alexa
Pubblicità
Le news del momento

Ciclismo, Team Sky: le accuse da un suo ex corridore

Le rivelazioni sulle zone grigie e l’uso di farmaci all’interno dello squadrone britannico.
Non è un momento tranquillo per il Team Sky, al di là dei risultati che dalla strada continuano ad arrivare. Lo squadrone britannico è stato attaccato da più parti negli ultimi mesi, tra accuse di doping tecnologico, inchieste sull’uso di farmaci ed esenzioni terapeutiche. Ad addensare sempre di più i dubbi sull’etica del Team Sky sono le rivelazioni fatte dal suo ex corridore Michael Barry al giornale The Telegraph. Barry ha parlato di una squadra che opera sistematicamente nelle zone grigie a metà strada da pulizia e doping, con un uso eccessivo di potenti farmaci a discapito della salute dei corridori. La Sky e le zone grigie Michael Barry è un ex corridore canadese che ha pedalato al fianco di Lance Armstrong nella Us Postal ed ha poi concluso la carriera nel Team Sky, in cui ha militato dal 2010 al 2012. Dopo aver appeso la bici al chiodo Barry è uscito dal ciclismo professionistico, iniziando a lavorare nel negozio di biciclette della famiglia, a Toronto. Negli ultimi...
Pubblicità
Video del Giorno