Magnifica, grandiosa, stupenda, Federica vince la medaglia d’argento nei 200 stile libero con il tempo di 1'55"32, ai campionati del mondo in Kazan (Russia), preceduta dalla statunitense Katie Ledecky. Eppure quest’avventura non era partita bene. Cera un problemino con il costume, che si gonfiava dopo il tuffo di partenza, creando una sorta di freno alle bracciate. Lei stessa ha riferito, ai microfoni di Rai Sport, che 'Ho avuto dei problemini con il costume: nel tuffo si è gonfiato e avevo una bolla d’acqua che girava tutto intorno al corpo. Come una sesta di reggiseno che non ho

Cosa e' successo

Vediamo, in sintesi, gli avvenimenti che hanno portato #Federica Pellegrini alla vittoria:

  • 3 agosto 2015, il costume di Federica si gonfia, e il risultato la dice tutta: ottiene il 6° tempo, con il punteggio di 1'57"34. Un risultato che delude le attese, ma considerando il problema costume, sarà tutto da rivedere;
  • 4 agosto 2015, Federica accantona il grattacapo costume, arriva prima e centra la finale, con il tempo 1'56"23. Per la campionessa è una carica d’energia pura: la finale freme.

Buon compleanno, Federica

Federica Pellegrini, nata a Mirano (Ve) il 5 agosto 1988, è medaglia d’argento, un podio che rimane ancora suo.

Pubblicità
Pubblicità

Una Federica in lacrime, quella che si presenta ai microfoni dei giornalisti: lei, combattente di razza, ha lottato l’incredibile per questa medaglia, sconfiggendo i dolori alla schiena (due ernie) e andando contro chi le consigliava di fare i 400 sl, ma lei, ancora una volta, ha avuto ragione. La campionessa ha ceduto solo alla diciottenne americana Katie Ledecky, che ha vinto con il tempo di 1'55"16. Insomma, l’americana vince, ma ha battuto, si fa per dire, una 'vecchietta' che ha 9 anni più di lei.  Federica con questa medaglia festeggia il suo ventisettesimo compleanno e i 10 anni sul podio mondiale. Anche se il podio e' d’argento, per lei e i suoi fans e' un momento magico, tutto d’oro. Federica ha detto che questo è l’ultimo mondiale, sarà vero? Comunque sia è lei la regina, con questo podio, il sesto consecutivo di questa storia dei mondiali, è un risultato davvero incredibile.

Pubblicità

Buon compleanno, Federica! #Mondiali nuoto