L’incontro tra Floyd Mayweather e Conor McGregor si disputerà nel mese di giugno. Questo è quanto ha annunciato lo stesso Pretty Boy. Si attende il via libera dal suo rivale, ma non dovrebbero esserci ostacoli per arrivare alla firma del contratto, perché fino ad oggi è sempre stato l’ex pugile statunitense a tirarsi indietro di fronte a questa sfida. Il lottatore di arti marziali miste irlandese, invece, ha più riprese aveva sollecitato The Money a salire sul ring per un match spettacolare. A quanto pare, Floyd Mayweather si è deciso ed avrebbe addirittura prenotato l’arena in cui si terrà l’incontro. Inoltre, ha invitato Notorious, questo il soprannome del suo avversario, a non trovare scuse adesso per non affrontarlo, ma soprattutto di non lamentarsi sui compensi, anche se l’americano ha utilizzato il termine piangere.

Pretty Boy torna sul ring per affrontare McGregor

Il quarantenne medagliato alle Olimpiadi di Atlanta ’96 (bronzo) si era ritirato dalla #boxe con l’incontro del secolo andato in scena nel mese di maggio del 2015 contro Manny Pacquiao. In questi ultimi due anni si è goduto la sua ‘vecchiaia’, ma la sfida contro Conor McGregor lo riporterà a rispolverare i guantoni. Il ventottenne irlandese, che combatte per la UFC, dove è attualmente campione dei pesi leggeri per aver sconfitto Eddie Alvarez lo scorso mese di novembre, ha spesso stuzzicato Floyd Mayweather ultimamente, lanciando il guanto di sfida. Finalmente, la risposta che molti si attendevano è giunta, così adesso si aspetta solamente la definizione di tutto.

Stando a quanto rivelato dal sito internet FloCombat, la data da cerchiare in rosso sul calendario sarà quella del 10 giugno. La location dovrebbe essere la T-Mobile Arena di Las Vegas, che a quanto pare sarebbe già stata prenotata da Pretty Boy. Quest’ultimo, attraverso le sue dichiarazioni, si è detto pronto a tornare sul ring. Il ritorno all’agonismo, però, è solo per affrontare l’irlandese. Si attendono novità nel corso delle prossime settimane, quando se l’incontro andrà in porto, si dovranno incontrare le parti per definire i ricavi. Qualche mese fa si è parlato di oltre 100 milioni di dollari, di cui solamente 15 milioni andrebbero a Conor McGregor, mentre la rimanente parte se l’aggiudicherebbe The Money.