L'ultima giornata di test a Montmelò si presentava per certi versi, la più intensa e interessante delle altre. I test di giornata infatti, si sono svolti sul tracciato allagato artificialmente dalle autobotti per permettere di verificare l'assetto delle monoposto sul bagnato. La giornata è partita con l'allagamento dell'asfalto ed è finita con l'asciutto, ma la sostanza non cambia, ed il verdetto è stato indubbiamente favorevole alla vettura di #Maranello e a Kimi Raikkonen, apparso decisamente in palla per tutto il suo turno di test. Solo ottavo tempo per Bottas nella giornata odierna, ma per quanto la Mercedes possa aver nascosto parte del suo potenziale, la #Ferrari SF70H pare essere nata con i migliori auspici in termini di affidabilità e di potenza andando a staccare tempi di tutto rispetto. Nell'ultima giornata di lavoro, #Raikkonen ha stabilito il miglior tempo assoluto.

Test pneumatici Pirelli. Come anticipato, il lavoro principale nell'ultima giornata di test sul circuito catalano, è stato concentrato sulle gomme; per tutta la mattinata le autobotti hanno mantenuto il tracciato allagato, e le varie scuderie hanno avuto modo di verificare il comportamento delle mescole di pneumatici Pirelli. Tutti i Team hanno potuto studiare il lavoro sia delle wet, che delle full wet, ma in ogni caso, è stato Raikkonen a primeggiare facendo registrare il suo miglior giro in 1'22"305. Durante la pausa pranzo delle 13, altro passaggio delle autobotti, e nuova partenza per le monoposto con l'assetto da bagnato.Anche sull'asciutto prevale Raikkonen. Successivamente, quando il tracciato comincia ad asciugarsi, le vetture migliorano i propri tempi giro dopo giro forzando l'andatura, ma a stabilire il miglior tempo è sempre la rossa di Raikkonen che stacca un buon 1'20"872 davanti alla Red Bull di Max Verstappen, e alla Renault di Jolyon Palmer. In rilievo anche Antonio Giovinazzi con la Sauber che riesce a compiere 84 giri con regolarità.

Williams ai box. Nessuna possibilità di uscire ed effettuare i test per la Williams, dopo i danni occorsi alla vettura nell'incidente con Lance Stroll alla guida nella terza giornata.