Un nuovo e terribile lutto ha colpito il mondo del #culturismo internazionale. Dopo la scomparsa prematura del 33enne bodybuilder italiano e istruttore in una palestra di Galatone Cristian Solidoro a causa di un'emorragia cerebrale [VIDEO], il culturismo piange un'altra stella del #bodybuilding: il giovane sudafricano #Sifiso Lungelo Thabete. Il Sudafrica e il mondo del culturismo mondiale sono sotto shock per la terribile e agghiacciante morte del giovane atleta. Sifiso Lungelo è morto per colpa di un backflip durante un'esibizione prima di una gara, accolto dall'ovazione del suo pubblico in Sudafrica. Nel recente passato Sifiso aveva sempre stupito i suoi numerosi fan con le sue micidiali e formidabili acrobazie, ma questa volta purtroppo è stata fatale...

Pubblicità
Pubblicità

La terribile morte del bodybuilder sudafricano

Sifiso Lungelo Thabete si era laureato campione mondiale under 23 IFBB nella categoria fino ai 75 chili ed era abituato a stupire i suoi ammiratori e sostenitori con spettacolari backflip. Il suo ultimo salto purtroppo è stato mortale. Durante la capriola, l’atleta si è rotto il collo ed è morto sul colpo tra lo sconcerto e lo shock generale. Uno dei presenti all'evento sportivo ha immortalato gli ultimi istanti di vita del bodybuilder sudafricano in un video scioccante, che sta facendo rapidamente il giro del mondo e del web. Il filmato mostra il giovane culturista, che aveva impressionato i giudici per il suo fisico super muscoloso e per la sua maturità nonostante la giovane età, immobile subito dopo il bruttissimo impatto mentre intorno a lui si affollano varie persone che prestano i primi, e purtroppo, inutili soccorsi.

Pubblicità

Non c'è stato nulla da fare. Quando è giunto in ospedale, il bodybuilder originario di Umlazi è stato dichiarato morto.

Il dolore e lo sconcerto del mondo del culturismo

Una tragedia che ha traumatizzato e addolorato la comunità internazionale di bodybuilding. Il magazine sudafricano di culturismo Muscle Evolution ha espresso dolore e tristezza per la morte del giovane bodybuilder di Umlazi, paese in provincia di KwaZulu-Natal, durante il fine settimana: "Descritto da molti come un giovane dal futuro brillante, la scomparsa di Sifiso è una perdita enorme per lo sport".

Sono davvero tanti i messaggi di cordoglio e vicinanza che in questi giorni stanno giungendo da ogni parte del pianeta tramite i social network alla famiglia di Sifiso Lungelo.