Dopo una lunghissima pausa finalmente anche in Italia il #Ciclismo riapre i battenti. Domani, mercoledì 13 settembre, si corre la #Coppa Agostoni, prima prova del Trittico Lombardo. La gara di Lissone apre un periodo in cui l’Italia sarà grande protagonista con un calendario fittissimo fino al termine della stagione. Sarà un periodo particolarmente importante per le squadre Professional che si giocano la vittoria della Ciclismo Cup, la challenge che riunisce le corse italiane e che assegna una wildcard per il Giro 2018 [VIDEO]. Attualmente è in testa la Androni, con un vantaggio importante che però potrebbe anche essere rimesso in discussione viste le tante gare che sono in programma nelle prossime settimane.

Pubblicità
Pubblicità

Coppa Agostoni, salite lontane dall’arrivo

Il percorso della Coppa Agostoni è piuttosto particolare. Il punto nevralgico è la salita del Lissolo, affrontata più volte nella parte centrale della corsa, mentre il finale prevede un circuito cittadino a Lissone.

Si parte da Lissone, in Brianza, per affrontare un primo giro ondulato di circa 40 km. Dopo un passaggio dalla città di partenza la corsa si sposta verso il circuito che caratterizza la parte centrale. Qui si deve affrontare per quattro volte un anello che comprende le salite a Sirtori, Colle Brianza e Lissolo, storicamente il punto chiave della corsa. Dall’ultimo passaggio sul Lissolo mancheranno però ancora ben 40 km all’arrivo, non solo per raggiungere di nuovo Lissone, ma anche per percorrere due volte un circuito cittadino pianeggiante che avvantaggia in modo evidente la soluzione allo sprint.

Pubblicità

Ecco il programma della Coppa Agostoni

Mercoledì 13 settembre

Ore 8 – Ritrovo di partenza - Lissone, via Bottego Stabilimento Cleaf

Ore 10.30 – Partenza ufficiosa – Lissone, via Bottego Stabilimento Cleaf

Ore 10.45 – Km Zero – Lissone, Via Cattaneo

Ore 15.15/15.30 circa – Arrivo – Lissone, Via Matteotti

Favoriti e orari tv

Negli ultimi anni la Coppa Agostoni si è spesso risolta allo sprint. Nel 2015 Davide Rebellin vinse una volata a due su Nibali, [VIDEO]con il gruppo alle calcagna, per il resto si sono imposti in sprint abbastanza affollati Colbrelli, Bonifazio e Pozzato. La starting list non è di livello eccezionale, contando solo Bora e Bahrain tra le squadre World Tour ma senza i big, e le nazionali di Italia e Svizzera. Tra i favoriti inseriamo i nomi di Marco Canola (Nippo), Francesco Gavazzi (Androni), Niccolò Bonifazio (Bahrain), Michael Albasini (Svizzera), Daniele Bennati e Alberto Bettiol (Italia).

La Coppa Agostoni sarà trasmessa mercoledì 13 settembre in diretta tv da Rai Sport a partire dalle 13.45. Come tutte le corse della Ciclismo Cup la Coppa Agostoni si potrà seguire anche in streaming su molti siti, tra cui gazzetta.it, tuttobiciweb.it e sulla pagina Facebook di PMG Sport.