Ci siamo abituati a grandi sorprese in questi US Open, ma non ci aspettavamo così tanto. La giornata di ieri ha visto come prima partita sul campo centrale di Flushing Meadows la sfida tra C. Vandeweghe (testa di serie n° 20) e K. Pliskova (testa di serie n°1). Il match è stato vinto, proprio per non farci mancare le sorprese, dall'americana in 2 set 7-6/6-3 tra gli applausi del pubblico presente.

Il secondo match, invece, vedeva in campo il maiorchino R. Nadal, dopo la vittoria netta agli ottavi contro Dolgopolov, affrontare il giovane A. Rublev. Lo spagnolo ha letteralmente asfaltato il russo in poco più di 1 ora e mezza in una partita in cui Rublev non è riuscito minimamente a fare il suo gioco e ad impensierire Nadal.

Pubblicità
Pubblicità

Il match si è concluso in 3 set con il punteggio 6-1/6-2/6-2 a vantaggio dello spagnolo.

Nella notte, invece, ad aprire le danze sono state le giocatrici M. Keys (testa di serie n°15) contro K. Kanepi. Una sfida in cui ha visto l'americana prevalere sulla sua avversaria grazie al suo gioco sprizzante e vincere il match in 2 set con il punteggio di 6-3/6-3. Ma la partita che tutti aspettavano era quella successiva, l'ultima nel programma del decimo di giorno, tra R. #Federer (testa di serie n° 3) e J. Del Potro (testa di serie n° 24). È stato davvero un match avvincente durante il quale entrambi i giocatori non si sono risparmiati.

Il primo set è stato molto equilibrato dove entrambi i giocatori hanno tenuto i propri servizi fino all'undicesimo gioco in cui lo svizzero fa il primo passo falso e concede la battuta al suo avversario, che poi chiude sul punteggio di 7-5.

Pubblicità

Il secondo set, invece, viene vinto da Federer, che strappa il servizio nel quarto game, portandosi in vantaggio 3-1 e lo manterrà fino al 6-3 finale. Il terzo set è quello della svolta per il gigante di Tandil: Del Potro si trova subito sopra 3-0, ma mai abbassare la guardia quando giochi contro un giocatore del calibro di Federer. Infatti lo svizzero riesce a recuperare nel punteggio e a portare il set al tie-break, durante il quale Federer ha 3 set point, ma alla fine a spuntarla è Del Potro. Il quarto set è andato avanti sempre in maniera molto equilibrata, ma nel quinto gioco arriva il lampo dell'argentino che strappa il servizio a Federer e chiude il match con il punteggio di 7-5/3-6/7-6/6-4 in poco meno di 3 ore.

Ora Del Potro se la dovrà vedere in semifinale con Nadal, ma comunque andrà a finire, rimane il fatto che Del Po ci ha regalato delle emozioni grandissime in questa edizione degli US Open. #DelPo #Tennis