Pubblicità
Pubblicità

Il mondo del #Ciclismo sta vivendo ormai gli ultimi appuntamenti di una stagione lunga e logorante. Mentre si corrono le ultime gare in Turchia e Cina, gli obiettivi si sono già spostati sul futuro, sul ciclomercato e sulla prossima stagione. Le squadre più forti hanno ormai quasi definito gli organici. La #Astana è tra queste, avendo sotto contratto ben 24 corridori per il 2018, con ormai pochissimi spazi da riempire. La squadra kazaka avvierà il dopo Fabio Aru, contando sulla crescita del giovane colombiano Miguel Angel Lopez. [VIDEO]

Astana, restano i kazaki

Le ultime novità sul ciclomercato della Astana sono i rinnovi di due corridori kazaki, Ruslan Tleubayev e Dmitriy Gruzdev.

Pubblicità

Il trentenne Tleubayev non ha raccolto grandi risultati, ma si è segnalato come un buon gregario raggiungendo una certa esperienza nelle classiche del nord e nella preparazione degli sprint. “Sono molto contento di aver rinnovato con la Astana, qui mi sento a casa e sono sempre pronto ad aiutare la squadra per raggiungere gli obiettivi comuni”, ha dichiarato Tleubayev al sito ufficiale della squadra.

Il secondo rinnovo è quello di Dmitriy Gruzdev, un forte passista che si è ritagliato un ruolo significativo nei piani strategici della squadra. Gruzdev ha spesso fatto parte del team per i grandi giri, accompagnando Nibali alla vittoria del Giro 2013 e del Tour 2014, ma raggiungendo anche dei risultati individuali di peso come il sesto posto ai Mondiali a cronometro del 2012. “E’ la mia sesta stagione in Astana e sono molto contento di poter continuare qui la mia carriera” ha spiegato Gruzdev al sito della Astana.

Pubblicità

“Ho vinto i Campionati Asiatici a cronometro quest’anno, ma ho delle ambizioni anche per le corse europee. Comunque uno degli obiettivi principali sarà di aiutare la squadra”, ha concluso Gruzdev.

Organico quasi chiuso

Con i rinnovi ufficializzati di Tleubayev e Gruzdev la Astana [VIDEO] ha raggiunto quota 24 corridori per la stagione 2018. Arriverà ancora qualche conferma o qualche nuovo arrivo per far salire ulteriormente la quota di qualche unità, ma si tratterà di spostamenti secondari. La squadra ha ingaggiato finora sei nuovi corridori: Davide Villella, Magnus Cort Nielsen, Hugo Houle, Jan Hirt, Yevgeniy Gidich e Omar Fraile. Nei grandi giri, terreno storicamente prediletto dalla Astana, i punti di riferimento diventeranno il giovane colombiano Miguel Angel Lopez e il danese Jakob Fuglsang, senza dimenticare la possibilità di Kangert. Per le classiche e qualche colpo di giornata la Astana avrà alcuni interessanti outsider come Villella, Lutsenko, Gatto e Luis Leon Sanchez, mentre il giovane Riccardo Minali è l’uomo per le volate.

Pubblicità

I corridori della Astana per il 2018

  • Dario Cataldo
  • Laurens De Vreese
  • Omar Fraile
  • Jakob Fugslang
  • Oscar Gatto
  • Yevgeniy Gidich
  • Dmitriy Gruzdev
  • Jesper Hansen
  • Jan Hirt
  • Hugo Houle
  • Tanel Kangert
  • Truls Engen Korsaeth
  • Bakhtiyar Kozhatayev
  • Miguel Angel Lopez
  • Alexey Lutsenko
  • Riccardo Minali
  • Moreno Moser
  • Luis Leon Sanchez
  • Nikita Stalnov
  • Ruslan Tleubayev
  • Michael Valgren
  • Andrey Zeits
  • Magnus Cort Nielsen
  • Davide Villella.