Fra meno di una settimana torna il mondiale di #Formula 1 con il Gran Premio del Giappone 2017. Si correrà sulla pista di Suzuka, dove la #Ferrari ha ottenuto risultati storici nei suoi anni d'oro, quando Michael Schumacher dominava su tutti gli altri rivali. Nell'ultimo Gp della Malesia, Max Verstappen ha vinto a sorpresa una gara condizionata dai problemi occorsi alle due Ferrari prima in qualifica e poi a pochi minuti dalla partenza della corsa.

Sebastian Vettel è riuscito ugualmente a correre, partendo dall'ultima posizione e raggiungendo un ottimo quarto posto, alle spalle di Daniel Ricciardo e Lewis Hamilton, che hanno chiuso rispettivamente in terza e seconda posizione.

Pubblicità
Pubblicità

A che ora la differita sulla Rai

Il Gran Premio del Giappone di Formula 1 dell'8 ottobre sarà trasmesso in differita Tv su Rai Uno alle ore 14. Com'è accaduto per la corsa di Sepang, anche la gara di Suzuka andrà in onda in chiaro alcune ore dopo la sua conclusione, con il pubblico Rai che conoscerà il risultato finale già prima che la corsa abbia inizio sul primo canale della televisione di Stato. Per la replica ci si può sempre affidare al sito Rai Play, oppure all'applicazione omonima scaricabile da device Android o iOS.

Gli abbonati a Sky potranno seguire il GP di Suzuka in diretta. Al sabato le qualifiche inizieranno alle 8 del mattino, mentre l'appuntamento per la gara di domenica è atteso quando in Italia saranno le 7. Una levataccia che i tifosi Ferrari faranno volentieri, visto che Vettel è ancora in gara per il titolo mondiale, nonostante i passi falsi a Singapore e in Malesia.

Pubblicità

Per chi vuole vedere la replica su Sky, gli orari della domenica sono 10:30 e 14, mentre la sintesi andrà in onda alle 18, 20 e 22:30. Il programma completo prevede anche le prove libere del venerdì, in diretta su Sky alle 3 e alle 7 del mattino.

La classifica

In vista della gara in Giappone, la classifica piloti di Formula 1 vede Lewis Hamilton al comando a quota 281 punti. Il campione inglese vanta 34 punti di vantaggio su Sebastian Vettel, che ha visto aumentare il suo distacco di 6 lunghezze dopo la bandiera a scacchi del Gran Premio di Sepang. Un risultato comunque positivo per la Ferrari, considerata la partenza dall'ultima posizione in seguito al problema al compressore registrato al termine delle prove libere 3 di sabato.

Terzo il finlandese Valtteri Bottas che fin qui ha guadagnato 222 punti. In quarta posizione troviamo Daniel Ricciardo, che di punti ne ha 177. Quinto Kimi Raikkonen, fin qui protagonista di un mondiale in chiaroscuro, con 138 punti. Dopo la vittoria di ieri, Max Verstappen consolida la sesta posizione a quota 93 punti.

Pubblicità

Staccato Perez, settimo in classifica con 76 punti, davanti al suo compagno di squadra alla Force India, Ocon.

Lo scorso anno a Suzuka trionfò Nico Rosberg davanti a Max Verstappen e Lewis Hamilton: si trattò di un ulteriore passo in avanti per il tedesco della #Mercedes in ottica mondiale. La Ferrari non riuscì ad agguantare il podio, dovendo accontentarsi della quarta e quinta posizione di Vettel e Raikkonen.