Pubblicità
Pubblicità

Il Motomondiale, dopo il Gran Premio del Giappone, proporrà un’altra tappa lontano dall’Europa. In programma dal 20 al 22 ottobre 2017 ci sarà il Gran Premio d’Australia, valido come sedicesimo appuntamento della stagione. Si correrà sul circuito di Phillip Island, dove con grande sorpresa vinse Cal Crutchlow l’anno scorso. Il pilota britannico del team Honda LCR s’impose davanti a #Valentino Rossi e Maverick Viñales. Questi due, adesso compagni di squadra in Yamaha, non hanno raccolto buoni risultati nelle ultime uscite.

L’italiano, causa anche l’infortunio, ha dovuto alzare bandiera bianca e dire addio ai sogni di gloria per il decimo titolo della sua carriera.

Pubblicità

Lo spagnolo, invece, non riesce ad essere competitivo come lo era ad inizio stagione. La classifica, poi, non gli sorride affatto, perché ha un ritardo importante nei confronti di Marc Marquez e Andrea Dovizioso. I primi due sono rispettivamente a 244 e 233 punti, mentre lui insegue con 203 punti. A poche gare dal termine sembra quasi impossibile per lui recuperare questo svantaggio. Dunque, è probabile che siano i piloti di Honda e #Ducati a contendersi il titolo mondiale.

A Motegi ne abbiamo avuto una dimostrazione, con il forlivese che ha vinto, proprio sul rivale, al termine di una serrata battaglia sotto la pioggia battente. Terzo posto per Danilo Petrucci. La rossa di Borgo Panigale si gode il momento, ma nel box c’è chi non è affatto contento. Stiamo parlando di Jorge Lorenzo, che a fine gara ha dichiarato di esser deluso perché aveva il potenziale per provare a vincere, ma il risultato non è arrivato.

Pubblicità

Motomondiale: dove vedere qualifiche e gara di Phillip Island

Il circuito di Phillip Island misura 4,4 Km e proporrà 7 curve a sinistra e 5 curve a destra, molte delle quali veloci e ad ampio raggio. A caratterizzarlo è un tracciato ondulato, che presenta un rettilineo di 900 Mt, dove i piloti vi raggiungono punte di velocità elevate. Non mancano i punti dove poter sorpassare, ma andiamo a scoprire la programmazione del Gran Premio d’Australia. Si comincerà venerdì con le prove libere: FP1 alle 1.55 e FP2 alle 6.05. Prima delle qualifiche alle 6.10 di sabato, verranno svolte altre due sessioni: FP3 alle 1.55 e FP4 alle 5.30. Si terminerà domenica con la gara di #Moto GP alle 7.00. A precederla avremo Moto3 (4.00) e Moto2 (5.20). Nella classe regina bisognerà percorrere 27 giri, per un totale di 120,1 Km.

La diretta tv sarà in esclusiva su Sky, mentre TV8 proporrà la differita. Il palinsesto sul digitale terrestre sarà il seguente: Moto3 (11.00), Moto2 (12.10) e MotoGP (14.00). In pista a Phillip Island mancherà Jonas Folger. La sua Yamaha Tech 3 verrà affidata a Broc Parkes.

Pubblicità

Dopo aver ottenuto il suo miglior risultato stagionale, Andrea Iannone vorrà confermarsi e magari migliorare il 4° posto con un podio. L’abruzzese ha dichiarato di essersi finalmente divertito in gara e di esser contento di aver conseguito un buon piazzamento dopo mesi di buio. Al contrario, nonostante il 7° posto ottenuto a Motegi, Aleix Espargaró si è detto deluso del suo risultato, perché il potenziale della sua Aprilia è un altro. La casa di Noale porterà ciclistica e telaio nuovi a Valencia, dove si dovrebbe vedere una moto ancor più competitiva. Nell’attesa, vi invitiamo a seguirci, ricordandovi che nel weekend si correrà anche la Formula 1 con il Gran Premio degli Stati Uniti [VIDEO].