Il fine settimana vedrà andare in scena il Gran Premio del Giappone di Formula 1 [VIDEO]. Il Paese nipponico poi ospiterà nel weekend successivo la quindicesima gara stagionale di #Moto GP. Il Motomondiale farà tappa a Motegi, sul circuito Twin Ring, dal 13 al 15 ottobre 2017. La rincorsa al titolo iridato nella classe regina riprenderà dal Giappone, dove non correrà Jack Miller a causa di un infortunio in allenamento. L’australiano del team LCR Honda vorrebbe rientrare in gara a Phillip Island, dove ad accoglierlo ci sarebbero i suoi tifosi. A Motegi, gli occhi saranno puntati su Marc Marquez, che nei giorni scorsi si è tenuto in allenamento con la mini-moto.

Pubblicità
Pubblicità

Lo spagnolo, che guida la classifica con 224 punti, si è detto sorpreso della capacità di recupero di #Valentino Rossi dopo l’operazione. In questo finale di stagione sarà per lui un avversario ostico, anche se il mondiale è ormai sfumato per l’italiano.

Gran Premio del Giappone: dove vederlo in televisione

Il weekend giapponese sul tracciato di Motegi comincerà il venerdì con le prove libere: FP1 (2.55) e FP2 (7.05). Altre due sessioni andranno in scena al sabato: FP3 (2.55) e FP4 (6.30). Le qualifiche si disputeranno poco dopo (7.10). La giornata clou sarà domenica, quando la MotoGP sarà in pista alle 7.00 per la gara. Prima, però, toccherà a Moto3 e Moto2, rispettivamente alle 4.00 e alle 5.20. Bisognerà alzarsi di buon’ora quindi, vista la differenza d’orario con il Giappone.

Pubblicità

In Italia si potrà seguire la diretta tv su Sky, ma questa volta non sarà un’esclusiva, visto che TV8 proporrà in chiaro tutto quanto.

L’edizione passata del GP di Motegi fu vinta da Marc Marquez, con il pilota della Honda davanti ad Andrea Dovizioso e Maverick Viñales. Questi due sono i principali rivali per la conquista del titolo iridato dello spagnolo. Il finale di stagione sarà interessante, con più piloti in lotta ed altri pronti ad inserirsi nella bagarre, soltanto per conquistare un podio. Tra questi Johann Zarco. Il francese del team Yamaha Tech3, attualmente sesto in classifica, vorrebbe chiudere la sua stagione di debutto con almeno un altro piazzamento nei primi tre, dopo averlo già fatto in Francia, davanti al pubblico di casa. Staremo a vedere se ci riuscirà o meno.

Uno di quelli che invece vorrà archiviare in fretta quest’annata è Andrea Iannone, che sta vivendo una stagione difficile in Suzuki. L’italiano, però, non smette di crederci e vorrebbe prendersi qualche soddisfazione da qui a fine anno. Prima di lasciarvi, invitandovi a seguirci per ricevere altre news a riguardo, vi ricordiamo che la prossima tappa sarà in Australia la settimana successiva.