Pubblicità
Pubblicità

Il Mondiale della Motogp vivrà il suo ultimo atto a Valencia, dove domenica 12 novembre si disputerà il Gran Premio che chiuderà definitivamente la stagione 2017. Campionato ancora aperto dopo la vittoria di Andrea Dovizioso nel GP di Malesia [VIDEO], con il pilota forlivese che su pista bagnata è riuscito a stare davanti per sette decimi al compagno di squadra Jorge Lorenzo. Terzo il francese Zarco, a conferma di quanto il transalpino si trovi a suo agio in queste condizioni. Soltanto quarto Marc Marquez, in ritardo di 17 secondi rispetto al rivale iridato. Quinto Pedrosa, che partiva dalla pole position, soltanto settimo Valentino Rossi, dietro anche a Danilo Petrucci, partito dai box per un problema elettronico alla sua #Ducati.

Pubblicità

L'orario della diretta su TV8 del Gran Premio di Valencia 2017 di Motogp

La gara del Gran Premio di Valencia di Motogp del 12 novembre sarà trasmessa su TV8 in diretta alle ore 14. Stesso orario in cui gli abbonati a Sky potranno vedere l'ultima corsa del Mondiale di quest'anno, le cui gare appartenevano tutte in esclusiva alla pay tv di Murdoch. Sarà una domenica emozionante per i tifosi di Andrea Dovizioso e della Ducati in generale, alla luce del successo ottenuto oggi sulla pista di Sepang, dove sei anni fa ci fu il tragico incidente che costò la vita a Marco Simoncelli.

Con la vittoria odierna, il Dovi ha ridotto lo svantaggio in classifica a 21 punti. La vittoria del titolo è praticamente impossibile, visto che a Marquez sono sufficienti tre punti per avere la certezza di essere nuovamente campione del mondo.

Pubblicità

La Ducati deve soltanto sperare, non proprio sportivamente, in una caduta del fuoriclasse spagnolo. Non solo, il Dovi sarebbe poi costretto a vincere, visto che chi arriva secondo prende 20 punti. Fin quando la matematica non condanna la Rossa di Borgo Panigale però i tifosi sono chiamati a crederci.

Dovizioso potrebbe trovare degli alleati per strada. A partire dai due italiani, Valentino Rossi e Andrea Iannone. Soprattutto il 9 volte campione del mondo pesarese, che ha un conto in sospeso con lo spagnolo. A ricordare i fatti di Sepang 2015 è stato lo stesso Valentino nell'immediata vigilia della gara disputata questa mattina in Malesia. Anche la pioggia potrebbe aiutare, rendendo insidioso ogni centimetro della pista di Valencia. I ragionamenti successivi appartengono soltanto a fantasticherie dalle quali possiamo e dobbiamo tenerci alla larga.

Lo scorso anno ad aggiudicarsi la vittoria del Gran Premio di Valencia fu Jorge Lorenzo. Il pilota Yamaha precedette sul traguardo il connazionale Marquez, laureatosi campione del mondo già qualche settimana prima.

Pubblicità

Sul podio anche la Ducati di Iannone, terzo. L'attuale prima guida della Suzuki precedente Valentino Rossi, quarto, che a sua volta si lasciò alle spalle Vinales e Dovizioso. Per Andrea soltanto un settimo posto, piazzamento che dovrà essere per forza di cose migliore fra due settimane se vuole sperare di compiere una rimonta ad oggi considerata quasi impossibile. #Moto GP