Al momento non è un sì, ma nemmeno un no. Il sogno di #Lindsey Vonn di gareggiare contro gli uomini è rinviato ancora una volta ma potrebbe concretizzarsi l’anno prossimo: i vertici dello sci mondiale, riunitosi ad inizio settimana a Zurigo per il congresso autunnale FIS, non hanno accolto la richiesta ufficiale della federazione statunitense di far partecipare la Vonn alla discesa maschile di Coppa del Mondo a Lake Louise nell’autunno 2018, ma metteranno l’argomento all’ordine del giorno nella riunione del maggio prossimo.

La supercampionessa statunitense, che si era già vista rifiutare la possibilità di competere con gli uomini nel 2012; ha annunciato in più occasioni e da diverso tempo che si ritirerà al termine della stagione 2018/2019, quella successiva ai Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang (dal 9 al 25 febbraio 2018) in cui è una delle protagoniste attese.

Pubblicità
Pubblicità

E dunque, riuscirà a coronare il suo desiderio in quella che sarà la sua ultima annata sugli sci?

Il sogno di Lindsey Vonn

La proposta della Ussa (la federazione americana) è quella di far scendere in pista Lindsey Vonn con il pettorale numero 21, cioè dopo il gruppo dei migliori e senza punti da ricavare per la Coppa del Mondo. Il direttore tecnico austriaco Andreas Puelacher si è opposto fortemente all'idea: ‘negli altri sport, come il tennis, questo non è permesso’.

La questione sulla richiesta della fuoriclasse statunitense di confrontarsi con i migliori specialisti della velocità, d'altronde, solleva da tempo pareri differenti nel mondo del Circo Bianco e, forse, se la richiesta verrà accolta, ci sarà un altro interessante principio di discussione che potrebbe solleticare anche in altri sport; ad esempio: la Williams potrebbe confrontarsi con Nadal o la Pellegrini con Sun Yang?

Stenmark nel mirino

Nata a Saint Paul, nel Minnesota, durante l'infanzia Lindsey si è trasferita con la famiglia a Vail, importante stazione sciistica del Colorado da dove è iniziata la sua straordinaria avventura sugli sci.

Pubblicità

33 anni il prossimo 18 ottobre, nel suo palmarès figurano, tra l'altro, un oro olimpico, due ori iridati, quattro Coppe del Mondo generali e sedici di specialità, di cui otto di discesa libera. Con 77 vittorie Lindsey Vonn è la sciatrice che ha ottenuto il maggior numero di vittorie in Coppa del Mondo e insegue il record assoluto degli 86 successi di Ingemar Stenmark.

Conosciuta, stimata e amatissima anche al di fuori del Circo Bianco, chissà se prima o poi la vedremo davvero confrontarsi, cronometro alla mano, con l’altro sesso. E se sì, che risultato potrebbe ottenere? Di sicuro vincente sotto l’aspetto pubblicitario.

#Sci Alpino #Sport invernali