Si prospetta in un incredibile novità nell'anno che verrà, per tutti i fan del wrestling.

La #WWE ha organizzato una puntata speciale il 22 gennaio 2018, per celebrare le leggende di #raw.

Il presente e il passato di Raw

Un evento pazzesco che coinvolgerà i lottatori del roster rosso e soprattutto i grandi nomi del passato. Spicca su tutti, il ritorno di The #Undertaker, wrestler uscente nell'ultima edizione di Wrestlemania 33, svoltasi il 2 aprile 2017 ad Orlando. Ma non solo, tra i volti celebri della storia di Raw, ci saranno anche Shawn Michaels, Mick Foley, e Kevin Nash.

Pubblicità
Pubblicità

Due location mirate per celebrare il venticinquesimo anno di Raw.

La puntata inaugurale si terrà nel famosissimo Barclays Center di Brooklyn a New York, già nota al pubblico per le ultime edizioni di Summerslam, mentre nell'altra, si svolgerà proprio nel luogo di nascita dello show, al Manhattan Center.

Attesi John Cena e The Rock, dubbio Lesnar

Oltre al gradito ritorno del Deadman, sul listino degli invitati non possono certamente mancare, i wrestler più amati e vincenti della federazione, John Cena e The Rock. La loro presenza non è confermata, ma la WWE farà di tutto per averli in questo evento storico.

Ancora più in dubbio, è l'attuale campione universale di Raw, Brock Lesnar. Il destino dell'atleta di Minnesota, è appeso a una decisione cruciale. Continuano le voci insistenti sul suo approdo in Ufc, dove ha lottato già nel periodo 2008-2011 fino al 2016.

Pubblicità

Lesnar appare sempre meno nello show rosso, mostrando quasi disinteresse in questa disciplina. Tuttavia, i sostenitori e gli amanti del wrestling [VIDEO], non riescono a immaginare a un futuro nel ring senza di lui.

Puntata di Raw del 30 novembre

Ieri notte (ora italiana), l'appuntamento a tema Halloween, di Monday Night Raw.

Settimana scorsa, dopo TLC, si respirava già aria di Survivor Series, con l'invasione di Smackdown nello show di Kurt Angle. Proprio quest'ultimo si è dovuto confrontare con Stephanie McMahon, critica nei suoi confronti per il rendimento da General Manager.

Durante lo show, The Miz ha difeso nuovamente il titolo di campione intercontinentale ai danni di Matt Hardy.

Alla fine della puntata, The Miz e i membri del Miztourage, hanno dovuto fare i conti con il ritorno di Braun Strowman, che ha fatto piazza pulita scatenando la sua ira.

Pubblicità

Torna tra gli appluasi, dopo un mese di assenza per infortunio, Samoa Joe vincente nel single match contro Apollo Crews, grazie al tap out, ad opera della mossa Coquina Clutch.

Tra gli altri incontri degni di nota, Finn Balor ha sconfitto Cesaro.

Inarrestabile la marcia di Kane, che dopo aver spaventato il commisener di Smackdown Daniel Bryan, ha steso al suolo prima Seth Rollins, e poi l'amico del The Shield, Dean Ambrose.

Nulla ancora di definito per il prossimo pay per view del 19 novembre, Survivor Series. L'invasione di Smackdown la settimana scorsa, ha allungato i tempi di formazione delle due squadre.