Pubblicità
Pubblicità

Il fortissimo giocatore di passaporto polacco, ma di origini cubane, Wilfredo Leon ha fatto il primo passo verso un possibile futuro in Superlega. Infatti le ultime notizie di volleymercato parlano di un incontro avvenuto con i dirigenti della sua attuale squadra russa, lo Zenit Kazan, durante il quale è venuta fuori la voglia del giocatore di non proseguire la sua avventura sportiva nella squadra Campione del Mondo [VIDEO]. Non sono state ancora rilasciate dichiarazioni ufficiali per quanto riguarda il suo futuro, né dal suo entourage né tantomeno dal club russo, ma ovviamente per trovarsi davanti un comunicato ufficiale i tempi non sono maturi: la stagione è ancora lunga e nessuno vuole parlare di mercato fino a che non cadrà l'ultima palla.

Pubblicità

Le alternative per uno dei giocatori più forti del mondo ovviamente non mancano, ma sembra proprio che le sirene più concrete e importanti possano arrivare proprio dalle nostre società.

Perugia lo sogna

Il presidente della Sir Safety Umbria #Volley di #Perugia, Gino Sirci, non ha mai nascosto il suo "sogno" che sarebbe quello di vedere Leon diventare la punta di diamante di un futuro dream team perugino. La Sir in un passato non troppo lontano era già passata dalle parole ai fatti, facendo pervenire un'offerta al potente schiacciatore che, secondo i soliti beninformati, avrebbe portato Leon ad essere il giocatore più pagato del campionato italiano. Pur essendo una "signora offerta", non era stata considerata soddisfacente dal suo procuratore. Nonostante il nulla di fatto le parti sono rimaste in contatto e, soprattutto, in buoni rapporti.

Pubblicità

Di conseguenza Perugia è senza ombra di dubbio in pole position per accaparrarsi il talento naturalizzato polacco.

Modena potrebbe inserirsi

Ma la Sir deve fare molta attenzione, perché sembrerebbe che anche un'altra squadra italiana stia preparando un assalto a Leon. Si tratterebbe di #modena. Infatti non è certo che la società di Sirci sia in grado di aggiungere, a causa dell'aumentare del monte ingaggi, un'altra stella alla sua squadra (soprattutto se si tratta di una stella dai costi quasi proibitivi), mentre invece Modena è già pronta a salutare il suo fenomeno francese Earvin Ngapeth [VIDEO] a fine stagione... ed insieme a lui anche il suo pesante ingaggio. Sostituire il giocatore tutto genio e sregolatezza nel team modenese è molto complicato e la dirigenza sa benissimo che uno dei pochi giocatori in grado di non farlo rimpiangere è senza ombra di dubbio Leon. Per avere certezze è sicuramente troppo presto, ma i tifosi possono iniziare a sognare.