#spartan race, la città di Taranto si prepara ad ospitare per la prima volta l'evento mondiale dedicato alla corsa ad ostacoli. Il 29 e il 30 ottobre nella città dei due mari arriveranno atleti da ogni parte del mondo per partecipare all'avventura nata nel Vermont, negli Stati Uniti, per diffondersi successivamente in 15 Paesi e 6 continenti.

Spartan Race, i tre format

L'evento prevede tre tipologie differenti di corsa ad ostacoli: la prima è la Taranto Sprint che prenderà il via alle ore 12e30 a Taranto e prevede una corsa di soli 5 chilometri da completare in un intervallo di tempo compreso tra i 30 e gli 80 minuti. La seconda tipologia è la Taranto Super: un percorso di 13 km intervallato da un numero minimo di 21 ostacoli da completare tra i 60 e i 180 minuti, mentre la terza tipologia è la Taranto Beast, la più dura, con un percorso di 20 km e un minimo di 25 ostacoli da completare nello stesso arco di tempo.

Pubblicità
Pubblicità

La difficoltà nel completare questi tre percorsi non sta solo nella resistenza fisica, ma anche nella capacità di rialzarsi anche dal fango e dall'acqua, superando anche il fuoco. Sul sito ufficiale dello Spartan Race sono disponibili tutte le informazioni per potersi iscrivere alle tre differenti corse con prezzi e tutto il necessario per la partecipazione.

Taranto è la vera Sparta

Dopo aver toccato nell'arco di tutto il 2016 città come Milano, Roma e Orte, adesso l'evento approda nella città di Taranto e non poteva scegliere tappa migliore dato che la storia della città racconta che Taranto sia stata proprio fondata dagli Spartani nel VIII secolo a.C. La città avrà così modo di riscattarsi mostrandosi al mondo intero con le sue bellezze e le sue ricchezze storiche, architettoniche e culturali: tutta la comunità è difatti pronta ad accogliere la marea di turisti e atleti che arriveranno da ogni parte del mondo e che magari decideranno anche di visitare bellezze come il mare, il Castello Aragonese, il Museo Archeologico Marta di Taranto, assaggiando anche le prelibatezze della cucina tarantina.

Pubblicità

#Eventi #Cultura Taranto