Dopo aver illustrato nei dettagli le modalità per richiedere il contributo di 1.000 euro al mese per pagare le badanti riconosciuto dal progetto Home Care Premium 2017 e dopo aver spiegato l'iter per ottenere il sostegno di 800 euro previsto dal Bonus Mamma 2017, è giunto il momento di passare in rassegna tutte le altre azioni messe in campo dal Governo e finalizzate a sostenere i #giovani italiani che si apprestano ad entrare nel mondo del lavoro, avviare attività formative o acquistare casa. Sono diversi gli incentivi che vanno dal programma Garanzia Giovani alle agevolazioni per le assunzioni nelle regioni del Mezzogiorno, passando anche per il cosiddetto #bonus cultura o per il Fondo Prima Casa.

Pubblicità
Pubblicità

Garanzia Giovani, a chi spetta

L'incentivo in questione è riservato ai ragazzi di età compresa tra i 16 ed i 29 anni, i cosiddetti 'Neet', che possano dichiarare l'immediata disponibilità all'attività lavorativa in quanto per iscrivere a questo programma non devono risultare inseriti in percorsi occupazionali o scolastici. Il programma riconosce quindi incentivi ai datori di lavori che assumano giovani per un periodo non inferiore ai 6 mesi. E' prevista anche la possibilità di assunzioni a tempo indeterminato o contratti di apprendistato professionalizzante.

Bonus Cultura, buono da 500 euro

E' riservato a tutti quei ragazzi che abbiano raggiunto, nel 2016, il diciottesimo anno di età oppure lo raggiungano durante il 2017. Il Bonus Cultura consiste, in sostanza, in un buono spesa che ammonta a 500 euro da spendere per visitare monumenti, mostre, musei, aree archeologiche oppure per acquistare libri o ticket per assistere a spettacoli, rassegne teatrali e così via.

Pubblicità

Per richiederla bisogna registrarsi sul sito internet decidano 18app.italia.it e la carta elettronica può essere spesa fino al 31 dicembre 2017.

Incentivi occupazionali 2017

La misura interessa principalmente le regioni del Mezzogiorno e nello specifico Calabria, Puglia, Campania, Sicilia e Basilicata ma anche quelle 'meno sviluppate' come Molise, Sardegna e Abruzzo. L'incentivo per le assunzioni è appunto finalizzato a favorire l'offerta di lavoro da parte dei datori meridionali e può essere chiesto per tutte quelle assunzioni effettuate nel corso del 2017. In concreto la misura interessa principalmente i contributi previdenziali che sono a carico del datore di lavoro.

Fondo Garanzia Prima Casa per giovani coppie

Acquistare casa rappresenta un sogno, talvolta impossibile da realizzare, per tanti giovani coppie. I costi sono esorbitanti ma, in questi casi, un ruolo importante lo recita anche il timore di un mutuo ipotecario. E' proprio qui che interviene il Fondo Garanzia Prima Casa che prevede la concessione di garanzie fino al 50% della quota capitale per mutui non superiori ai 250.000 euro e finalizzati all'acquisto di immobili da destinare a prima casa.

Pubblicità

Per richiederlo è necessario presentare domanda direttamente all'istituto al quale si chiede il mutuo. I modelli sono presenti sia sul sito internet della Consap che su quello del Dipartimento del Tesoro oltre che su tutti i portali degli istituti bancari che hanno aderito.

Bonus mobili ed elettrodomestici

Chi invece è già in possesso di un'abitazione propria ma intende ristrutturarla può avvalersi di questa ulteriore misura. Anche in questo caso i beneficiari sono giovani coppie e potranno usufruire del bonus fino al 31 dicembre 2017 a patto che riescano a dimostrare, con tanto di documentazione, di aver iniziato interventi di recupero strutturale dell'abitazione a partire dal gennaio del 2016. Il bonus permette una detrazione del 50% fino a spese del valore di 96mila euro. #Lavoro giovani