Dal 18 aprile 2017 parte il 730 precompilato 2017. Sono diverse le novità rispetto alla compilazione dello scorso anno e diverse sono anche le scadenze da rispettare. Per aver accesso al portale delle Agenzie delle Entrate per scaricare il modello #730 precompilato, è necessario avere a disposizione il PIN Inps. Vediamo come richiedere il PIN e coma accedere alla propria dichiarazione e le novità del 2017.

Come richiedere il pin online INPS

Per avere accesso e visualizzare il modello 730 precompilato, è necessario entrare nell’area riservata del sito delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it, e inserire il nome utente, la password e il pin dei servizi online dell’Agenzia. Sarà possibile accedere anche tramite la Carta Nazionale dei servizi con le credenziali che vengono rilasciate dall'Istituto Previdenziale INPS. si potrà sempre però delegare il tutto ad un Caf. Per richiedere il PIN bisognerà innanzitutto collegarsi alla sezione Fisconline del sito dell'Agenzia delle Entrate. Seguendo la procedura che verrà indicata, il sistema provvederà immediatamente a fornire il PIN di quattro cifre mentre spedirà le sei cifre e la password per effettuare il primo accesso direttamente a casa dell'utente.

Pubblicità
Pubblicità

Sarà possibile richiedere il Pin e la password anche presso gli uffici.

In ogni caso sul portale sono presenti le linee guida per la compilazione e altri dettagli verranno forniti telefonicamente contattando i numeri dell’assistenza telefonica: 848.800.444 da rete fissa, 06 966.689.07 da cellulare.

Le novità del modello precompilato 2017

Diversi dati sono già presenti nel modello mentre altri dati dovranno essere forniti. Rispetto allo scorso anno, una delle novità riguarda proprio i dati sugli immobili. Infatti i dati catastali sono già stati inseriti all'interno del modello e così come sono già presenti i dati relativi ai contratti di affitto. Chi ha dei figli a carico avrà delle facilitazioni. Infatti mancano le spese riguardo l'istruzione, le palestre anche se sono detraibili ad ampio raggio.

Pubblicità

Sono presenti le spese universitarie. Nel modello saranno presenti anche le spese per l'acquisto di farmaci e sia le spese sanitarie mentre sarà possibile inserire le spese veterinarie.

Per quanto riguarda le scadenze, dal 2 al 24 maggio sarà possibile modificare la documentazione. Si avrà tempo fino al 24 luglio per presentare il modello 730 precompilato. #Dichiarazione dei redditi