La rottamazione delle cartelle di Equitalia sta riscuotendo un notevole consenso da parte degli italiani. Ma attenzione a non saltare nemmeno una rata! La rottamazione esattoriale permette a coloro che abbiano contratto un debito con Equitalia ed abbiano conseguentemente ricevuto una cartella di pagamento, di farsi annullare more e sanzioni, o solo more ed interessi di legge, se trattasi di cartelle inerenti violazioni del Codice Stradale.

Attenzione a non saltare le rate dovute

Nel caso il contribuente abbia optato per la rateizzazione del pagamento, dovrà scrupolosamente attenersi al pagamento di ognuna entro le scadenze programmate con Equitalia.

Pubblicità
Pubblicità

Con una precisazione inserita sul sito dell'Ente di Riscossione, Equitalia chiarisce che chiunque non paghi anche solo una rata dell'importo dovuto, o la paghi in ritardo, perdera' i diritti della rottamazione. In seguito a questo, Equitalia avrà il diritto di pretendere nuovamente dal contribuente, l'intero importo comprensivo di more, sanzioni ed interessi legali.

Visto il successo del provvedimento, il governo ha deciso di prorogare la data di scadenza entro cui effettuare la richiesta di rottamazione, che è così slittata al 21 aprile 2017. Entro il 15 giugno 2017, coloro che avranno avanzato la richiesta, riceveranno una lettera di risposta da Equitalia, contenente l'importo dovuto e le rate, se richieste, con la relativa scadenza. Il cittadino potrà dunque scegliere se pagare in unica soluzione o usufruire della rateizzazione, ed avvalersi delle possibilità di farsi addebitare gli importi rateizzati sul conto corrente o pagare tramite bollettini.

Pubblicità

Si stima che con la fruizione della rottamazione, un cittadino potrà arrivare a risparmiare circa il 40% al netto totale o parziale, di more, sanzioni ed interessi legali, ovvero al netto dell'ammontare della percentuale aggiunta al debito contratto dal contribuente, di tali ratificazioni. Al debitore saranno concesse un massimo di cinque rate, anche se il nostro Parlamento sta ancora discutendo sulla possibilità di permettere una maggiore dilazione. Equitalia sottolinea, che in caso di mancato o ritardato pagamento di una sola rata, non solo si perderà il beneficio rottamazione, ma non vi sarà per il contribuente una seconda possibilità di richiesta. #Novità rottamazione cartelle Equitalia #Equitalia novità