Pubblicità
Pubblicità

Sono moltissime le truffe online riguardo le polizze auto che gli utenti hanno segnalato all'Istituto di Vigilanza sulle assicurazioni (Ivass). Proprio tale Istituto ha rilevato delle problematiche riguardo a siti che propongono #rc auto che non rispettano le regole e non garantiscono la giusta sicurezza all'automobilista.

L'Ivass segnala siti falsi e poco attendibili

L'Ivass avrebbe rilevato delle irregolarità attraverso delle ricerche online di Rc auto. Molti dei siti trovati sono stati reputati irregolari e dunque l'azienda ha oscurato immediatamente i siti interessati. Che rischio corre chi assicura auto attraverso assicurazioni online non autorizzati? Tutti i soggetti che violano le regole [VIDEO] e assicurano i propri mezzi con società che non rispettano le linee assicurative generali, possono incorrere a della sanzioni amministrative e addirittura ad un possibile sequestro dell'autoveicolo.

Pubblicità

L'automobilista inconsapevole della non validità della sua #assicurazione, nel caso di un incidente si troverebbe sprovvisto della normale assicurazione e potrebbe non essere riconosciuto alcun risarcimento qualora si trovasse dalla parte della ragione.

Ecco come riconoscere le truffe online

L'Istituto di vigilanza sulle assicurazioni, in seguito a tale problematica, ha deciso si stipulare una lista che serve da monito a coloro che voglio stipulare Rc auto online, evitando così il pericolo di incorrere in delle truffe come successo a tanti automobilisti. In primis sul sito devono essere ben evidenziati i dati di chi fa da intermediario assicurativo. In poche parole devono essere chiari dati come numero di telefono, posta certificata, recapiti postali e l'indirizzo che la sede effettiva ha a livello materiale.

Pubblicità

Il probabile cliente deve inoltre poter vedere il sito Rc auto che sta visitando ed in cui intende assicurare il suo veicolo, iscritto al Registro Unico degli Intermediari d'Italia e verificare che l'agenzia in questione sia soggetta ai controlli [VIDEO] dell Ivass. La cosa più importante riguarda la stipulazione del contratto e della verifica dei requisiti stabiliti dall'Ivass, dato che basta anche un semplice errore per rendere nulla la copertura assicurativa. In caso di truffa, le agenzie di Rc auto interessate, non riconoscono la sottoscrizione del contratto con il cliente. Bisogna dunque tenere gli occhi aperti e chiamare l'apposito numero verde in caso di dubbi.