A soli sette giorni di distanza dall’ultimo aggiornamento, #Whatsapp uno dei servizi di messaggistica più usato ha rilasciato un'altra versione più aggiornata dell’applicazione, la 2.16.9 per iOS. Andiamo a scoprire quali sono le novità a riguardo.

Ultimo aggiornamento di Whatsapp: la segreteria telefonica

Se ne parlava ormai da diverso tempo sulla questione di inserire una segreteria telefonica in Whatsapp e dopo che questa funzione era stata aggiunta sulle versioni beta disponibile solo ai tester, adesso è diventata ufficiale. Come funziona? Presto detto! È come una normalissima segreteria telefonica, infatti se si riceve una chiamata alla quale non si risponde, chi è dall’altro capo del telefono può lasciare un breve messaggio vocale, che si potrà ascoltare comodamente appena si è liberi da impegni.

Pubblicità
Pubblicità

Una funzione pratica e comoda se si pensa a tutte quelle persone che utilizzano l’#App per chiamare parenti e/o amici lontani, mentre si servono del wi-fi più vicino per non consumare traffico dati compresi nel pacchetto del proprio operatore. Purtroppo però il nuovo aggiornamento di Whatsapp non prevede la funzionalità delle videochiamate, che tutti si aspettano per restare al passo coi tempi, dato che molti per utilizzare questa funzione hanno dovuto installare altre applicazioni che fornissero il servizio.

Whatsapp e Skype: regole per le chiamate

Vista l’enorme crescita da parte dei clienti che usano sempre più i servizi di telefonia tramite applicazioni che rendono gratuite le chiamate, come Whatsapp e Skype, la Commissione europea presenterà a Bruxelles una proposta a riguardo. Non solo per pareggiare le differenze al momento presenti tra gli operatori di telefonia tradizionale e quelli di internet, ma anche per assicurare al consumatore più protezione in termini di privacy.

Pubblicità

Bisognerà attendere settembre per capire in che modo le regole Ue si accosteranno agli operatori tradizionali, facendogli adattare regole di concorrenza sui servizi come quelli proposti da Whatsapp e Skype. Chissà se questa nuova proposta darà un incentivo a Whatsapp per inserire le videochiamate! #Smartphone