Con il prossimo aggiornamento di #clash of clans non si riuscirà più a giocare sui dispositivi Apple con versioni inferiori alla 7. La causa pare essere quella di ragioni tecniche che però non sono ancora state rivelate. Chi vorrà continuare a giocare dovrà pertanto aggiornare il proprio dispositivo a IOS 7 o superiori visto che tutte le versioni precedenti escluderanno la possibilità di avere sui dispositivo Clash of Clans. Da precisare però che ci sono alcuni dispositivi Apple che non possono per forza di cose essere aggiornati: si parla per esempio di iPhone 3GS ed iPad di prima generazione. Le versioni invece da cui è facilmente effettuare l'aggiornamento sono: iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5,iPad 2,iPad 3, iPad 4 e tutti i modelli messi da poco in commercio che partono da una versione di base superiore alla 7.

Pubblicità
Pubblicità

Tutte le istruzioni per chi non fosse in grado di aggiornare il proprio dispositivo sono disponibili sul sito dalla pagina di Assistenza di Apple.

Ecco le ultime su Clash of Clans

E’ inoltre possibile effettuare ( se lo si vuole) l'aggiornamento a Clash of Clans dagli Store. Chi per svariate ragioni non lo volesse fare potrà aspettare febbraio con l'uscita del nuovo update. L'aggiornamento prevede: delle correzioni nella capacità dei Castelli dei Clan; fix nella capacità di contenimento di Incantesimi nel Castello del Clan; trappola congelante non più disponibile ; correzioni di bug all'apertura dell'account personale.

Dopo gli attacchi da parte di hacker durante lo scorso settembre, che ha causato perdita di password e dati di gioco, Clash sembra essersi ripreso. Il gioco ha un'utenza stratosferica ed i furti avvenuti avevano messo in difficoltà la stessa Supercell.

Pubblicità

Il videogame disponibile sia su Android e IOS ha ottenuto popolarità nel giro di pochissimo tempo e pertanto Supercell cerca di aggiornare la piattaforma di continuo, ma purtroppo non aveva preventiva quello strano attacco. Attualmente sono di continuo disponibili aggiornamenti e migliorie che saranno anticipati e commentati su questa pagina.