L'azienda nostrana Piaggio ha deciso di fare un balzo nel futuro. Ieri, 2 Febbraio 2017, sono stati presentati a Boston i due prototipi di Gita e Kilo. Stiamo parlando di due robottini che ci seguiranno durante i nostri spostamenti e fungeranno da "valigie mobili". I prototipi delle due "creature" cibernetiche sono state palesate al pubblico, attraverso la startup Piaggio Fast Forward, creata due anni fa a Cambridge (Massachussets). I suoi dipendenti hanno il compito di progettare e creare la mobilità del futuro. Il presidente Roberto Colaninno ha dichiarato che un'azienda come la Piaggio, non poteva non investire nel campo della #robotica. Michele (40 anni), figlio di Roberto, ha detto che Gita è da considerare una sorta di Vespa del ventunesimo secolo, mentre Kilo è il corrispettivo futuristico della Ape. Michele ha un curriculum vitae di tutto rispetto: è infatti ceo della Immsi (holding di controllo della Piaggio) e presidente della Piaggio Fast Forward. I robottini Gita e Kilo sono stati ideati anche per un motivo squisitamente ecologico: essi agevoleranno la mobilità delle persone, contribuendo a rendere le città libere da traffico, smog e inquinamento.

Gita e Kilo: le funzioni

Gita e Kilo sono da immaginare come dei "bagagliai" staccati dalle rispettive auto. I robottini hanno la facoltà di muoversi in maniera indipendente e di seguire i loro proprietari ovunque, grazie ad un collegamento wi-fi. Insomma, dei veri e propri cagnolini-robot. Inoltre, Gita e Kilo hanno l'abilità di auto-mappare i percorsi, ripetendoli in modo del tutto autonomo. Gita può trasportare un peso fino a 20 kg ed ha un'autonomia di 8 ore; la sua velocità media è di 20 chilometri orari. Kilo, invece, può essere considerato come una sorta di fratello maggiore di Gita. E' dotato di tre ruote e può trasportare un peso di ben 115 kg.

Al momento i due robottini rimangono dei semplici prototipi ancora da strutturare e migliorare in maniera opportuna. Tuttavia, essi sono già dotati di una telecamera a 360 gradi; di sensori che riescono a rilevare la presenza di ostacoli; e di luci led. Gita e Kilo sono in grado, inoltre, di trasmettere musica e di proiettare pellicole cinematografiche. Che dire? Il futuro è davvero a portata di mano! Per aggiornamenti su altri prodotti tecnologici e videoludici, cliccate Segui. #trasporti #tecnologia