Solo pochi giorni fa #facebook ha l'introdotto le Storie e una nuova interfaccia nella sua versione mobile. In queste ore invece è stato ufficializzato un altro aggiornamento per uno dei più importanti servizi di Facebook, Inc. Stiamo parlando di #Whatsapp, l'applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo (con oltre 1 miliardo di utenti).

Pubblicità

Presto WhatsApp sarà fortemente modificata, con un aggiornamento annunciato ufficialmente tramite un post sul blog ufficiale. Arrivano quindi le storie WhatsApp, anche se il loro nome sarà differente.

Pubblicità

Stato, questo il nome delle storie WhatsApp

Stories su #Instagram, Storie su Facebook, storie WhatsApp. Questo sarebbe per logica il processo per scegliere il nome della funzionalità su WhatsApp, ma così non è. Sull'applicazione di messaggistica si è infatti scelto, piuttosto che andare a creare una funzionalità da zero, di introdurre le storie come aggiornamento di una feature già presente, lo stato. Per questo le storie WhatsApp si chiamano proprio "Stato di WhatsApp", ma sono concretamente la stessa identica cosa delle Storie viste nelle ultime ore apparire sulla nostra app Facebook - e la scorsa estate su Instagram. Si tratta quindi della medesima tipologia di contenuto per cui l'azienda di Mark Zuckerberg da tempo prende spunto da Snapchat: post temporanei e dalla forte personalizzazione..

Pubblicità

Per anni lo stato di WhatsApp è stato solo testuale, ma ora si è deciso, in concomitanza con gli 8 anni dal lancio di WhatsApp (compleanno che sarà festeggiato il 24 febbraio) di cambiare marcia. Per questo gli stati non saranno più esclusivamente di testo ma daranno la possibilità agli utenti di condividere video e foto con i propri contatti per mostrare ciò che stanno facendo. La privacy di questo tipo di contenuto delle "storie WhatsApp" sarà gestibile dalle impostazioni dell'applicazione, e come si legge nel comunicato stampa ufficiale anche questi post saranno protetti dalla crittografia end-to-end già utilizzata per le chat.

Storie WhatsApp in arrivo!

Come riportato dal blog ufficiale WhatsApp, l'aggiornamento che porterà le storie sarà distribuito già dalle prossime ore, ma potrebbe essere necessario qualche giorno prima che raggiunga concretamente tutti i milioni di utenti dell'app nel mondo. In ogni caso non vi preoccupate, presto potrete condividere anche su WhatsApp i vostri selfie appena svegli e qualsiasi altra cosa vogliate, anche se credo che il rischio, con l'introduzione delle storie su troppe piattaforme, sia una frammentazione degli utenti, che potrebbero non aver voglia di pubblicare su più social la stessa tipologia di contenuti e, per esempio, scegliere di postare le Storie solo su Facebook (dove per ora le stesse storie fanno andare in crash l'intera app), dove già si recano per la pubblicazione di altre tipologie di post.