Uno dei vari titoli di lancio del Nintendo Switch è stato #Super Bomberman R, titolo che ha segnato il ritorno della serie di Konami sulla nuova piattaforma. Annuncio che è stato però un fulmine a ciel sereno, nessuno infatti si aspettava di vedere l'icona che ha reso famoso in tutto il mondo l'ormai sciolto team di sviluppo Hudson Soft, soprattutto come esclusiva per la console Nintendo.

Pubblicità

Ma tutti questi anni di assenza come avranno cambiato il questo vecchio eroe?

Pubblicità

Un universo da salvare

Il nuovo Bomberman offre una campagna offline molto classica, Bianco ed i suoi fratelli e sorelle (ognuno con un colore e, ovviamente una personalità del tutto diversa) dovranno combattere nuovamente contro un essere malvagio pronto a dominare l'intera galassia. Ad aiutarlo nel suo scopo ci saranno cinque robot pronti a mettere i bastoni tra le ruote dei nostri eroi. Ha così inizio una nuova avventura dove il giocatore sarà libero di vestire i panni di Bianco e dei suoi fratelli e sorelle.

Lo scopo principale della campagna sarà sconfiggere i robot nemici, che saranno i boss finali dei livelli presenti. Ogni mondo è infatti strutturato nello stesso modo (eccezion fatta per l'ultimo), in otto livelli ci saranno obiettivi diversi da completare (per la maggior parte basterà sconfiggere i nemici, ma ogni mondo offre dei requisiti diversi, come resistere per un minuto senza essere sconfitti), mentre negli ultimi due dovremo affrontare il boss. Nella prima fase, ci aspetta un normale sconto, mentre nella seconda, dovremo capire i punti deboli del nemico per danneggiarlo..

Pubblicità

Come da tradizione, nei blocchi presenti nei vari livelli saranno presenti i power-up necessari per migliorare le caratteristiche del nostro personaggio, dalla velocità al raggio dell'esplosione. Oggetti che andranno anche ad influire sul punteggio finale e sulle stelle ottenute, queste indicano la bravura del giocatore. Parlando del punteggio, anche le vite avranno il loro peso, queste dipendono dal livello di difficoltà scelto, ce ne saranno tre, facile, media e difficile. La campagna principale può anche essere giocata in compagnia con un proprio amico, utilizzando i Joy-Con in orizzontale.

Più bombe per tutti!

La campagna offline è molto utile per ottenere la moneta di gioco, grazie a questa il giocatore può acquistare diversi articoli, da semplici cappelli fino a nuovi stages. Sono presenti anche nuovi personaggi, questi hanno a disposizione delle abilità particolari, che sono utilizzabili però solo nella campagna storia oppure negli incontri liberi se non vengono modificate le impostazioni. Una volta completato il tutto però, non vi resta che affrontare un'altra modalità, quella dove probabilmente spenderete più tempo, quella online..

Pubblicità

Qui troverete due stili di gioco, la battaglia di lega, dove bisogna ottenere dei punti battaglia per aumentare il proprio grado, e quella libera, dove la vittoria o la sconfitta non vanno a modificare il proprio punteggio. Ed è in quest'ultima modalità che a volte saranno utilizzabili anche i poteri speciali dei personaggi acquistabili. In quella di lega invece non saranno mai abilitate, ma potete comunque selezionare il vostro personaggio preferito senza problemi.

Se inizialmente l'online dava qualche problema di lag, grazie al recente aggiornamento 1.2 la situazione è sensibilmente migliorata, ora raramente gli scontri saranno ingiocabili. Grazie alla possibilità di utilizzare in verticale i Joy-Con, potremo giocare in locale anche con altri amici, o con altre console nelle vicinanze.

Un ritorno troppo..Classico

Il nuovo Bomberman pecca proprio in novità, probabilmente Konami non se l'è sentita di rischiare e stravolgere un brand, soprattutto dopo tutti questi anni di attesa. Certo, abbiamo una grafica che abbandona lo stile 2D per lasciare spazio a quella 3D dove i movimenti non sono più a griglia ma liberi, tolto questo però non ci sono aggiunte degne di nota.

Voto finale: 7.0 #Nintendo Switch #Recensioni