Il rischio terrorismo viaggia sul web. I big della Rete e i social hanno intensificato i loro controlli per contrastare l'eversione. #Twitter, ad esempio, ha sospeso nell'ultimo biennio 636.248 account poiché indiziati di promuovere il terrorismo o fiancheggiare organizzazioni terroristiche come l'#Isis. La crociata del social dei cinguettii si è intensificata l'anno scorso, con la sospensione di 376.000 account nel giro dell'ultimo semestre. Nel primo, invece, ne erano stati sospesi 235.000. L'obiettivo è stato raggiunto con filtri ad hoc prodotti dallo stesso social.

Non esiste un 'algoritmo magico' contro il terrorismo

I social network hanno già iniziato la loro battaglia contro il terrorismo.

Pubblicità
Pubblicità

Oggi, infatti, soggetti spietati organizzano le loro spietate azioni e reclutano combattenti anche, e soprattutto, attraverso Internet. Dopo i recenti raid terroristici in Europa e negli Usa, i filtri anti-spam di Twitter hanno permesso di sospendere il 74% degli account. Solamente una percentuale minima è stata sospesa su ordine del Governo. Twitter ha reso noto che non è stato ancora creato un algoritmo in grado di bloccare automaticamente account potenzialmente pericolosi ma, grazie al supporto degli utenti, sono stati potenziati apparecchi che hanno permesso di sospendere moltissimi account pericolosi. Il social fondato da Jack Dorsey ha incrementato i controlli degli account dopo la diffusione di uno studio, condotto dalla George Washington University, secondo cui Twitter costituisce il maggiore strumento di comunicazione del sedicente Stato Islamico.

Pubblicità

La richiesta dei governi nazionali

Il social dei cinguettii continua la sua guerra personale contro l'Isis a suon di account sospesi. Solo il 2% degli account sono stati bloccati sui richiesta dei governi nazionali. Faiza Patel, direttore del Liberty and National Security Program, presso il Brennan Center for Justice, ha detto che Twitter dovrebbe anche confermare che i titolari degli account sospesi non possono accedere alla piattaforma in altri modi. Patel vorrebbe conoscere la tipologia degli account Twitter sospesi.