A chi non sarà mai capitato di dover perdere un bel po' di tempo della propria vita per raccogliere del denaro, per gli scopi più disparati? Decine di messaggi, telefonate, lunghe chiacchierate per farsi consegnare una manciata di euro per un regalo di compleanno, o magari per pagare il campo di calcetto, per organizzare una cena in pizzeria, per pagare la quota di una qualsiasi attività scolastica dei nostri figli... Ebbene ecco che anche questa necessità viene soddisfatta dallo strumento informatico.

Ci pensa Messenger!

Per aiutarci in questa mansione che spesso capita nelle nostre settimane, sta per venirci in soccorso #facebook attraverso la sua app dedicata alle comunicazioni istantanee, ovvero #Messenger.

Pubblicità
Pubblicità

Già due anni fa venne introdotta una grande novità, ovvero quella che prevedeva la possibilità di scambio di denaro tra singoli utenti; ma questa volta il colosso statunitense si è superato, portando sulla sua piattaforma per le chat anche i pagamenti di gruppo. Per il momento la funzione si trova in una sorta di "fase beta", ovvero una prova però non solo limitata all'ambito dei laboratori informatici dove viene sviluppata, bensì testata su larga scala in un preciso territorio geografico. A beneficiarne, nemmeno a dirlo, sono gli utenti del mercato statunitense a cui è concesso di scambiare o raccogliere denaro all'interno di uno specifico gruppo, così da eliminare i tanti disagi collegati alla raccolta di persona.

Per il momento solo su pc e Android

Questa funzione per il momento è stata attivata sul solo per chi acceda a Facebook da pc o, nell'ambito della telefonia mobile, ovvero su smartphone e tablet, esclusivamente su sistema operativo Android.

Pubblicità

La nuova funzione consente ad una sorta di "capogruppo", che ha l'incarico di raccogliere una somma di denaro, di inviare messaggi specifici ai componenti del gruppo. Questi saranno caratterizzati dal simbolo del dollaro ($) ed al loro interno indicheranno la cifra che è necessario versare in quel momento. A sua volta chi riceve il messaggio ha la possibilità di procedere con il pagamento (utilizzando, ovviamente, le carte di credito) o di rispondere direttamente al "capogruppo", senza che la propria risposta venga visualizzata dagli altri componenti del gruppo. Infine, il responsabile della raccolta ha la possibilità di mostrare a tutti i membri della chat l'importo preciso raccolto fino ad un dato momento. #colletta pagamenti