Ancora importanti novità per #Whatsapp beta, dopo gli aggiornamenti dell'ultimo periodo. Da poche ore nella versione beta dell'app per #android, la numero 2.17.265, è arrivata la modalità Picture-in-Picture. Si tratta, potenzialmente, di una killer-feature, come vengono definite quelle funzionalità che possono rivoluzionare il modo di concepire il proprio smartphone e una funzione legata al suo utilizzo, come possono essere ad esempio le videochiamate. Poche settimane fa un'altra novità aveva riguardato, sempre e solo per gli utenti Android, la ricerca delle emoji, resa più semplice dagli sviluppatori dell'app di messaggistica più scaricata nel mondo.

Pubblicità
Pubblicità

Versione Whatsapp beta si aggiorna: benvenuto Picture-in-Picture

Le potenzialità del nuovo sistema operativo Android O sono testimoniate dalla novità apportata a partire dalla versione 2.17.265 di Whatsapp beta, che ha introdotto la modalità Picture-in-Picture, attesissima da parte degli utenti dell'applicazione. Dopo settimane di proclami e dietrofront, è arrivata - anche se solo per la versione beta per il momento - una delle killer feature di Android O, o almeno così dicono gli esperti dell'os di Google.

Come funziona la nuova funzionalità Picture-in-Picture? Per capirlo, occorre partire dalla videochiamata. Quando una persona riceve la tradizionale videochiamata su Whatsapp, vede lo schermo occupato integralmente dal video che ritrae il suo amico, la sua fidanzata, parenti o, nella peggiore delle ipotesi, dei perfetti sconosciuti.

Pubblicità

Con l'avvento del Picture-in-Picture, come si evince dalla parola stessa assegnata alla modalità in questione, gli utenti avranno la possibilità, mentre sono in videochiamata con qualcuno, di ridurre il video, fino a farlo diventare un piccolo quadrato, avendo dunque la possibilità di continuare a fare ciò che si stava facendo prima.

Schermo su schermo, o immagine su immagine. E' questa la novità sostanziale che la modalità Picture-in-Picture introdurrà su Whatsapp negli smartphone che avranno installato il sistema operativo Android O. Al momento resta esclusivamente una funzionalità per la versione beta, ma nell'autunno sarà pronta a sbarcare su milioni di telefoni in tutto il mondo. Come giudicate la nuova funzione introdotta per chi ha la versione beta di Whatsapp? Credete che possa rivoluzionare il modo di concepire le videochiamate?

Per conoscere le novità sugli aggiornamenti di Whatsapp cliccate il tasto Segui in alto a destra, accanto al nome dell'autore dell'articolo.