Un'applicazione gratuita consentirà di navigare gratuitamente sul tutto il territorio nazionale. Nasce Wifi.Italia.it che permetterà di navigare liberamente e gratuitamente. Al servizio innovativo potranno accedere sia i cittadini italiani ma anche gli stranieri che decidono di trascorrere le vacanze nel nostro Paese. L'operatività, al momento, è ancora a macchia di leopardo coprendo quasi esclusivamente il centro nord così come avvenuto con la fibra veloce. L'iniziativa è stata promossa congiuntamente dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero del Turismo e dei Beni Culturali e della Agenzia per l'Italia Digitale. Una infrastruttura invisibile, che rientra negli obbiettivi posti dalla Unione Europea in materia di telecomunicazioni, la quale è stata realizzata congiungendo le varie reti free wifi già esistenti sul territorio.

Pubblicità
Pubblicità

Dall'App, inoltre, sarà possibile verificare i vari hotspot a seconda della zona in cui ci si trova.

Roma, Milano, Firenze e Bari le città pioniere

Tra le prime città, ad sperimentare la linea internet free ci sono: Roma, Milano, Firenze, ma anche Bari, unica città del centro sud che sperimenterà la nuova connessione gratuita. Secondo il ministro della cultura Franceschini, si è in presenza di uno strumento oramai indispensabile per il turismo che nei prossimi anni si estenderà a tutto il territorio nazionale. La rete Wi-Fi gratuita nella città di Milano è già presente con svariati hotspot, a Roma, invece, al momento ci sono solo 6 punti di accesso (tra cui quello del MISE e quello dei Ministero dei Trasporti).

La rete Wi-Fi gratuita, ad oggi, non è presente nella maggioranza delle località turistiche nonostante il turismo rappresenta una delle vocazioni principali di questa innovativa infrastruttura.

Pubblicità

La connessione gratuita è assente, nonostante l'obbligo, anche negli uffici pubblici, come le scuole, le università e gli ospedali,

Un progetto sollecitato dall'Unione Europea

Il progetto rientra in uno degli obbiettivi di digitalizzazione posti dalla Comunità europea ed è molto apprezzato dalla Commissione europea, fiduciosa che il servizio gratuito venga rapidamente potenziato con l’inserimento di molti più punti d’accesso. Il direttore generale della Dg Connect, Roberto Viola, stamane alla presentazione del progetto presso lo Spazio europa di Roma, ha espresso comunque giudizi positivi per l’iniziativa.

Le finalità sono in linea con ‘Wifi4Eu, e permettono al nostro paese di avvicinarsi alle principali città europee dove già da molti anni sono presenti punti di accesso che consentono una connessione gratuita sia ai cittadini che ai turisti. #WiFigratuito #internetgratutio #WiFiItalia