Nelle ultime settimane si sta diffondendo sempre più una nuova truffa a discapito soprattutto dei più giovani, l'allarme lanciato dalla #Polizia Postale tramite l'account 'Una vita da Social' smaschera l'ennesimo inganno sui social. Numerosi sono i profili falsi riguardanti aziende e marchi noti quali Nike, Gucci, Amazon e McDonald's che attirano gli utenti offrendo coupon e codici sconto di valori che spesso raggiungono anche i 100 euro.

Lo scopo di questa truffa è molto semplice: ottenere il maggior numero di follower per poi vendere questi profili. Esiste infatti un proficuo mercato (illegale) che gira intorno ai profili Instagram [VIDEO] e non solo; i profili vengono comprati da chi riesce a sfruttarne la grande mole di followers.

Pubblicità
Pubblicità

La truffa inoltre catalogata come phishing, mira anche a raccogliere dati sensibili quali carte di credito e password del proprio profilo #Instagram e per questo molto rischiosa per coloro che vengono tratti in inganno.

Come funziona

Per ottenere il codice sconto sono necessarie poche e semplici azioni da parte dell'utente che servono a rendere più famosa la pagina in questione. Viene chiesto di seguire il profilo Instagram [VIDEO], condividere nelle proprie storie contenuti riguardanti la pagina taggandola e mettere dei like ai post di quest'ultima. Una volta eseguiti tutti i passi, come ultimo step sarebbe necessario quindi fornire gli estremi della propria carta di credito che, a detta della pagina sono necessari per ricevere il coupon. Sebbene alcune pagine inviino codici sconto da utilizzare dopo una certa data questi ultimi sono ovviamente falsi.

Pubblicità

Come difendersi

Stare lontano da questo genere di truffa è molto semplice, come segnalato dalla Polizia Postale da tempo i vari Social hanno implementato una 'spunta' solitamente di colore blu che comunica l'autenticità della pagina collegata ad un marchio o azienda. Come è possibile notare infatti, andando su una delle pagine di marketing fake in questione non ci sarà alcuna spunta. Questo non vuol dire che bisogna diffidare da qualunque promozione, ma sarebbe una buona abitudine verificare quanto letto recandosi sui canali ufficiali in cerca di conferme. La nota catena Zara, marchio d'abbigliamento del gruppo spagnolo Inditex tramite una nota sui social ha dichiarato di non essere in alcun modo legata a queste pagine: 'Ovviamente è una bufala e adesso segnaleremo la cosa. Noi non facciamo alcuna promozione del genere, non lo abbiamo mai fatto, ed è bene che la gente non lasci il proprio numero di telefono o dati personali, qualora richiesti'.