A Khartum, capitale del #Sudan, arriva l'applicazione mobile Tirhal per tutti i dispositivi Android. In breve tempo ha raggiunto circa 50.000 utenti e risulta essere la versione sudanese dell'app americana Uber. Infatti, anche Tirhal (dall'arabo "viaggio") fornisce un servizio di trasporto automobilistico privato che mette subito in contatto il passeggero e l'autista. L'azienda che ha realizzato l'applicazione è stata fondata da due amici con l'obiettivo principale di innovare il settore dei trasporti [VIDEO]in Sudan sfruttando le potenzialità delle ultime tecnologie.

I vantaggi di Tirhal

L'applicazione permette a tutte le categorie di individui, come mamme con bambini e uomini d'affari [VIDEO], di effettuare viaggi immediati e pianificati in maniera sicura, facile e veloce.

Pubblicità
Pubblicità

Calcola automaticamente il costo del viaggio il cui tragitto viene monitorato e registrato, garantisce la possibilità di effettuare la prenotazione anche per un'altra persona, ed il team della società sceglie accuratamente i migliori autisti attraverso test e prove di guida. Lo staff del marketing di Thiral ha svolto varie ricerche qualitative per verificare l'andamento e l'utilità dell'applicazione. Quasi tutti gli intervistati hanno utilizzato questa nuova metodologia di taxi driver e ne risultano tutti molto soddisfatti. In particolare per le donne, Thiral viene considerata come un'alternativa sicura ai trasporti pubblici dove gli uomini sfruttano l'affollamento all'interno degli autobus per praticare gesti inconsueti nei loro confronti. Secondo Amnesty International il Sudan è lo Stato arabo-africano con oltre mille casi di abusi sessuali.

Pubblicità

Nel mese di luglio sono stati registrati circa 300 casi di stupri e le vittime sono soprattutto donne ma anche bambine.

Lo sviluppo tecnologico in Sudan

Con la revoca definitiva delle sanzioni USA, il Sudan sta conoscendo un forte incremento anche sul fronte della tecnologia. L'aumento del PIL sudanese è dato anche dalla scoperta e dall'uso di nuove innovazioni che stanno generando un impatto positivo su tutti gli aspetti della società. Il mercato della telefonia mobile è il più gettonato ed in continua espansione perché aiuta la popolazione sudanese, ed africana in generale, a sentirsi meno emarginati. Ad esempio, un artigiano può essere contattato dai suoi clienti con il cellulare, sapere come sta andando la situazione economica del suo paese in un determinato periodo attraverso internet e capire se, eventualmente, deve dedicarsi ad altre attività. La tecnologia crea grandi benefici ma anche contraddizioni in una parte dell'#africa dove vive ancora tantissima instabilità politica ed economica che provoca, di conseguenza, un elevato tasso di povertà. Eppure, scoperte come l'applicazione Tirhal dimostrano di essere essenziali per un Paese come il Sudan che non è ancora del tutto annientato e vuole riprendersi la propria dignità attraverso le sue molteplici risorse.