Pubblicità
Pubblicità

#Whatsapp è ormai usato da tantissimi utenti, ma non tutti sono a conoscenza dei molteplici trucchetti che la piattaforma ha a disposizione al suo interno. L'app ci permette di inviare comodamente foto [VIDEO], messaggi di testo, video e tanto altro ancora tramite un solo click e al solo costo di una connessione internet. L'aggiunta delle video-chiamate è stato un punto a favore dell'azienda, dato che molti utenti per video-chiamare utilizzavano altre app predisposte. WhatsApp è dunque in continuo aggiornamento per cercare di migliorare il più possibile l'esperienza che l'utente ha con l'applicazione.

Inviare messaggi programmati? ecco come fare

Sia Facebook che altre applicazioni, danno la possibilità alle persone di inviare i messaggi programmandoli prima.

Pubblicità

Purtroppo WhatsApp non ha ancora soddisfatto questa lacuna che potrebbe agevolare alcuni utenti. Un metodo per inviare messaggi programmati esiste però lo stesso, ma va ricercato in un app esterna a quella principale [VIDEO].

Se vogliamo programmare l'invio di un messaggio, ci basterà scaricare 'WA Sheduler'. Con tale app potremmo creare una sorta di promemoria dove scrivere il testo del nostro messaggio, il mittente e l'ora dell'invio. Una volta giunti al momento che abbiamo predisposto per l'invio, WA Sheduler ci invierà una notifica ed entrando su WhatsApp potremmo inviare il messaggio in un attimo. Vogliamo ricordare che l'applicazione è disponibile solo per utenti Android.

Le recenti novità introdotte dall'app

Come abbiamo già detto, WhatsApp è in continua evoluzione. Gli ultimi aggiornamenti hanno apportato all'app nuove immagini ed inoltre è stata aggiunta la possibilità di eliminare dei messaggi già inviati.

Pubblicità

Da tempo gli utenti erano in attesa dell'introduzione di questa funzione, ma in tanti non sono rimasti soddisfatti dal fatto che una volta cancellato il messaggio, al destinatario verrà poi inviata una notifica.

Sicuramente nel corso del tempo l'azienda apporterà ulteriori miglioramenti ed ascolterà le richieste principali degli utenti. A partire da gennaio 2018, la piattaforma non potrà più essere utilizzata da tutti. La società sta infatti facendo una cernita, non consentendo più a cellulari datati di accedere alla piattaforma. WhatsApp ha inoltre intenzione di apportare altri nuovi cambiamenti, che non saranno però supportati da una certa lista di smartphone. #cellulare