Pubblicità
Pubblicità

Essendo WhatsApp una oramai famosissima applicazione del campo della messaggistica utilizzata in tutto il mondo - Italia compresa - il panorama delle truffe che si servono proprio del suo nome è piuttosto vasto. Si chiamano "#app fake", e sono un problema per tutti quei telefoni i cui proprietari decidono di eseguirne il download, magari per ottenere altri strumenti rispetto al #Whatsapp "classico".

Quali sono

Sono state fatte segnalazioni di ogni tipo, pubblicati tantissimi articoli - anche da testare famose - e fatto pubblicità per poter avvertire tutti coloro che possiedono un telefono di ultima generazione che ci sono rischi per il proprio telefono - e talvolta anche per la propria persona.

Pubblicità

Google è intervenuta togliendone molte da Play Store, evitando così che la trappola fosse meno insidiosa, ma è bene tenere conto che ce ne sono molte altre in circolazione per la rete. Per lo più promettono altre funzionalità molto più all'avanguardia, proprio per attirare più utenti possibile. [VIDEO]

La più famosa e la più segnalata porta il nome di Update WhatsApp #Messenger, che al momento della fastidiosa scoperta contava più di un milione di download. Ma non è assolutamente l'unica. Ci sono New WhasApp Messenger e Free WhatsApp Messenger, che, come potete notare, come la prima citata sfruttano i nomi di applicazioni di messaggistica gratis per poter "introdursi" negli smartphone in modo apparentemente sicuro e consenziente. Seguono Whats Messenger e Private Read for WhatsApp che danno l'idea di essere più sicure o magari più avanzate dell'originale, quando invece sono false e assolutamente da evitare.

Pubblicità

Perché?

Sono truffe che si basano essenzialmente su numeri, perciò queste applicazioni non sono portatrici di virus - spesso di sola pubblicità - ma non sono affidabili comunque, tanto meno per le promesse che vi vengono proposte. Il consiglio più "genuino" che si può dare agli utenti che decidono di installare una applicazione di messaggistica è di verificare se è ufficiale, altrimenti è meglio lasciar perdere. Nel caso di WhatsApp, sarebbe meglio se installaste la versione ufficiale - per intenderci, quella "classica", ma sicuramente molti di voi l'hanno già fatto - di accontentarsi delle funzionalità che WhatsApp da solo propone e di non fidarsi facilmente di altre versioni. Ovviamente, questo discorso vale anche per altre applicazioni che stuzzicano la curiosità. Fate attenzione!