Pubblicità
Pubblicità

#Whatsapp non finisce mai di stupire gli utenti: è sempre in aggiornamento e le news continuano ad arrivare: se proprio pochissimi giorni fa non si sapeva ancora nulla riguardo alla novità delle note vocali, ora si sa tutto e si diffonde la notizia di una certa icona raffigurante un lucchetto, che permetterebbe di non premere continuamente il dito per registrare e quindi anche di 'salvare' la nota.

La novità delle note vocali: il lucchetto

Quante volte capita di sentire qualcuno che dice, riferendosi a Whatsapp [VIDEO]: 'ti stavo facendo la nota vocale ma mi è scivolato il dito, che rabbia!' ? E così nota vocale frammentata, che cioè arriva al destinatario incompleta.

Pubblicità

Per evitare di non far stressare troppo i propri utenti, Whatsapp ha ideato una novità comoda, che molti desideravano da tempo: il lucchetto. Cosa significa? Se prima, o anzi ancora adesso, visto che l'aggiornamento non è ancora arrivato, si doveva premere continuamente l'icona del microfono per realizzare una registrazione, ora non è più così. La cosa scomoda del metodo attuale è che il dito rischia di 'scivolare': se infatti, mentre si fa la nota, non si preme più l'icona, allora la nota viene inviata ma non finita. Nasce però, e arriverà a breve con il nuovo aggiornamento, il simbolo di un lucchetto che sostituirà la figura attuale del microfono, e gli utenti dovranno far scorrere il dito verso l'alto per chiuderlo. Come si può leggere da 'Meteoweb.eu', una volta chiuso il lucchetto, sarà possibile effettuare la nota senza più timore che il dito 'scivoli' via.

Pubblicità

Conseguenze del lucchetto

A quanto pare gli utenti potrebbero essere contenti di questa novità e alcuni infatti non vedono l'ora che arrivi il prossimo aggiornamento. C'è una lieve pecca da aggiungere però: se il lucchetto avrà il vantaggio di 'salvare' la nota perché non dovendo tenere premuto alcun tasto, la si potrà completare ed inviare al destinatario non a metà, però mentre il lucchetto è chiuso, non si potrà usare il telefono. Che significa questo? Significa che non si potranno vedere video o foto e neanche scrivere messaggi di testo oppure leggere i messaggi [VIDEO] ricevuti da altre chat. In realtà questa non sembra essere una conseguenza tanto nuova: già ora infatti, mentre si realizza una nota vocale, non è possibile aprire nient'altro né comporre messaggi scritti. Insomma, a breve sembra proprio che le registrazioni su Whatsapp avranno il 'lucchetto' che le salverà e gli utenti possono stare tranquilli: non ci sarà alcun tasto da tenere premuto e quindi il rischio del dito che 'scivola' non ci sarà. #App