Pubblicità
Pubblicità

#Whatsapp in continuo aggiornamento: la notizia della novità assoluta riguardante le #chat di gruppo era nell'aria già a metà novembre, ma solo dal 4 dicembre sono arrivati i dettagli. Si chiamerebbe 'Restricted Groups' ed è ancora in fase di test: si parla di una funzione in grado di far decidere solo ed esclusivamente all'amministratore di una chat di gruppo, cosa pubblicare. Questo significa che gli altri membri si limiterrebbero solo a leggere i messaggi ricevuti senza poter replicare. La funzione avrebbe anche dei limiti.

La novità assoluta in arrivo: i 'Restricted Groups'

I 'gruppi ristretti', 'gruppi limitati'. Sarebbe questa la traduzione letterale dell'espressione, ma cosa riguarda? Una delle applicazioni più usate in tutto il mondo, Whatsapp [VIDEO], non ha finito di stupire i suoi utenti: da pochissimo è comparsa la nuova funzione sulle note vocali, simboleggiata dall'icona del lucchetto.

Pubblicità

Neanche si sono abituati a questa novità, che gli utenti possono sgranare di nuovo gli occhi: stavolta la notizia assoluta riguarda la rivoluzione delle chat di gruppo. La funzione è ancora in fase di test, come riporta il sito 'www.105.net', e si chiamerebbe 'Restricted Groups'. Già a metà novembre girava voce di questa novità, ma ora i dettagli che la riguardano si diffondono e si sanno più cose. Cosa permetterà di fare esattamente?

Gli amministratori dei gruppi e la loro importanza

Con la nuova funzione sarà possibile, per gli amministratori, controllare la chat e fare in modo che solo loro possano pubblicare i messaggi o condividere immagini. In questo modo, i membri del gruppo potranno solo partecipare alla conversazione in modo 'passivo' cioè leggere i contenuti senza poter replicare.

Pubblicità

A cosa servirebbe allora il gruppo se non tutti i membri possono pubblicare contenuti e messaggi? Come scrive il sito 'mobileworld.it', questa funzione potrebbe essere utile in caso di un messaggio da dover inviare velocemente e con urgenza. Per questa novità [VIDEO]però dovrebbero esserci delle limitazioni: a quanto pare, gli amministratori potranno avere questa possibilità di poter inviare messaggi escludendo la replica degli altri, solo per 72 ore. Insomma, la funzione andrebbe poi reinserita nuovamente. A quanto pare però, se alcuni siti parlano della notizia come se dovesse arrivare a breve, altri invece, quelli piu vecchi, di circa piu di 15 giorni fa, sostengono che la novità arrivi nel 2018. Insomma, anche se ancora non si è certi su quando arriverà, fatto sta che Whatsapp ha in mente questa nuova funzione che stupirà gli utenti.