Pubblicità
Pubblicità

#Whatsapp resta senza dubbi l’app di messaggistica istantanea [VIDEO] più diffusa ed utilizzata al mondo. Ma quali sono i motivi alla base di un successo di questa portata? Beh, in verità, ce ne sarebbero tantissimi. Innanzitutto, non possiamo fare a meno di sottolineare come il team di WhatsApp abbia battuto chiunque sul tempo: il servizio è stato tra i primi in assoluto a mettere in piazza una possibilità che fosse in grado di imporsi come temibile e valida alternativa rispetto ai ben più classici ed ormai obsoleti SMS. In principal modo, si è puntato sull’assenza di qualunque costo aggiuntivo (se non quello prettamente legato alla connessione ad internet).

Pubblicità

Per cui, dopo aver anticipato astutamente la concorrenza, l’applicazione si è man mano diffusa a macchia d’olio su quasi tutti i dispositivi mobili in commercio.

Attualmente, nessun’altra applicazione ha nel tempo raggiunto l’incredibile popolarità di WhatsApp, neanche Telegram che però, allo stesso tempo, viene considerata superiore sotto determinati aspetti, almeno dal punto di vista qualitativo.

WhatsApp ha pronta una gradita novità per Apple iPad

Bisogna fare delle precisazioni. Il mondo della comunicazione in sé sta gradualmente cambiando. Passo dopo passo, anche altre applicazioni come Facebook Messenger stanno lentamente modificando la loro essenza. Tutto ciò avviene con lo scopo di adattare la propria configurazione alle reali esigenze del pubblico che, come ben sappiamo, sono in costante evoluzione.

Pubblicità

Velocità, praticità ed efficienza sono le parole d'ordine che gli sviluppatori dovrebbero sempre tenere a mente nel momento stesso in cui ottimizzano i loro prodotti, di aggiornamento in aggiornamento. Il minimo passo falso potrebbe compromettere del tutto la ragione d'essere delle singole applicazioni, specie tenendo conto di una concorrenza sempre più forte ed agguerrita, che non risparmia nessuno.

Gli utenti, per quanto "fedeli" siano, sono sempre pronti a cambiare orizzonte nel momento stesso in cui un'applicazione alternativa dovesse risultare in grado di rispondere meglio e più celermente alle esigenze palesate da questi ultimi. Ecco perché i feedback non dovrebbero mai essere presi sottogamba.

Ogni notizia che riguardi WhatsApp cattura sempre l’attenzione di moltissimo pubblico, com’è normale che sia. In questo caso, ad essere coinvolti sono gli utenti che posseggono un #Apple #iPad. Infatti, si prospetta un cambiamento che interesserà la configurazione del servizio a bordo di questi dispositivi.

Pubblicità

Ci si chiede, per il momento, se si tratterà di una rinnovata versione web o se assisteremo all’introduzione di un’applicazione vera e propria [VIDEO], in esclusiva proprio per iPad. Di tali indiscrezioni siamo venuti a conoscenza andando a consultare le notizie pubblicate su WABetaInfo che, usando come tramite il canale Twitter ufficiale, ha fatto chiaro riferimento a WhatsApp sugli iPad di Apple.

Pare decisamente logico che gli sviluppatori di WhatsApp abbiano preferito concentrare il lavoro su questi modelli che, almeno per quanto concerne il difficile settore dei tablet, sono da sempre i più diffusi su scala mondiale. Volendo essere pignoli, l’unica vera concorrenza potrebbe in un certo senso essere costituita dai tablet 2-in-1 con a bordo il sistema operativo Windows che, quantomeno, garantiscono molta più efficacia dei tablet con installato Android, non ancora utili al fine di assicurare un’esperienza utente che soddisfi del tutto.

Detto ciò, chi fra di voi ha come terminale preferito un Apple iPad ed è in trepidante attesa di questa nuova versione di WhatsApp?