Pubblicità
Pubblicità

#Whatsapp è conosciuta per essere una delle applicazioni più in voga fra i possessori di #Smartphone. La nuvoletta con la cornetta consente di messaggiare con colleghi, amici e familiari separati anche da migliaia di km offrendo diverse funzionalità, attraverso lo scambio di messaggi [VIDEO]testuali o sotto forma di foto e video, da poter poi girare in altre chat con i contatti presenti nella rubrica dello smartphone.

Usare la piattaforma profittevolmente

L'applicazione di proprietà del gruppo Facebook è stata in più occasioni criticata dai propri clienti, stufi di dover cancellare file per risparmiare la memoria occupata dai media in entrata e in uscita su WhatsApp.

Pubblicità

Fra i modi per aggirare e risolvere il problema c'è chiaramente quello di eliminare dal proprio smartphone file inutili, spesso colpevoli dell'intasamento della memoria interna del telefono, con il rischio di veder rallentato la velocità di tutte le procedure anche extra WhatsApp.

I consigli per usare meglio WhatsApp sono molteplici, ma quello più utile per migliorare il corretto funzionamento del dispositivo sta nel modificare l'impostazione dello 'scarica automaticamente' i media ricevuti e inviati dallo smartphone intasato. Per cambiare la metodologia di download basta andare nelle impostazioni di WhatsApp: cliccando nel menu di "utilizzo dati" bisogna modificare l'impostazione inserendo l'obbligo di conferma pre-salvataggio dei media.

Un elenco di consigli sull'app

Altro metodo efficace per risparmiare spazio è quello di cancellare per intero le chat: nel far ciò bisogna ricordare che rimuovere le conversazione con le persone a voi più care non è una scelta drastica, e adesso vedremo perchè, ma solo il consiglio più utile per recuperare spazio sul dispositivo.

Pubblicità

Cancellando le conversazioni sature di media non significa infatti dire addio alle stesse, visto che è possibile effettuare regolarmente un backup dei file dell'applicazione in uso, scegliendo anche la frequenza di tale impostazione, utile per avere a portata di mano le chat in qualsiasi momento sul device.

Fra le possibili soluzioni la più noiosa, ma quella con meno rischi, è quella selezionare singolarmente il messaggio per poi eliminarlo su WhatsApp [VIDEO]: un gesto semplice che comporta però un evidente dispendio di tempo per decidere e poi selezionare il contenuto da eliminare. Ultimo utile consiglio è quello di inviare periodicamente le conversazioni via mail, salvando poi i messaggi in una cartella del provider del vostro indirizzo di posta elettronica. Successivamente si può decidere anche di spostare le mail su un altro spazio d'archiviazione, online su Dropbox per esempio, oppure su un comunissimo Hard Disk.