Pubblicità
Pubblicità

Tra le tante TV innovative dell'anno 2018, quella proposta dalla LG Display sicuramente [VIDEO]meriterà molta attenzione da parte dei consumatori ed esperti del settore TV ed intrattenimento.

Cosa ne pensereste di una TV che dopo l'uso potrebbe essere avvolta come un giornale e poi messa via?

Questo non è un sogno o una trovata giornalistica, infatti, tra poco, questa sarà pura realtà.

CES 2018: la fine delle TV "rigide"?

#LG Display ha realizzato una TV OLED arrotolabile da 65 pollici. Si tratta di una TV 4K che può essere avvolta come un foglio di carta.

Un paio di anni fa, LG Display [VIDEO] ha presentato uno schermo OLED assolutamente futuristico da 18 pollici che poteva essere piegato e arrotolato proprio come un giornale.

Pubblicità

Oggi, questo prototipo è stato ulteriormente perfezionato fino a raggiungere le dimensioni di ben 65 pollici. L'azienda si mostra orgogliosa di essere riuscita a portare questa innovativa tecnologia anche sugli apparecchi televisivi di grandi dimensioni.

Al prossimo CES 2018, che si terrà a Las Vegas dal prossimo 9 gennaio, LG Display presenterà il suo nuovo prototipo OLED arrotolabile da 65 pollici con una risoluzione UHD, ovvero 4K.

Una TV arrotolabile... ma cosa farne?

Perché possedere una TV arrotolabile?

Certamente sarebbe di più semplice conservazione ed il suo trasporto sarebbe di gran lunga facilitato. Tuttavia, rimane ancora un concetto del tutto fantascientifico.

La flessibilità necessaria all'avvolgimento del dispositivo potrebbe derivare da alcuni componenti organici e il formato di un simile pannello gli conferirebbe le stesse proprietà di una tela pittorica o di un foglio di carta molto esteso.

Pubblicità

Al momento, non vi sono ulteriori informazioni disponibili, a parte la conferma della sua esistenza. Per saperne di più dovremo attendere l'apertura del CES 2018, quando la casa madre presenterà al mondo il suo prototipo.

Verosimilmente, una simile TV non sostituirà i comuni apparecchi televisivi delle nostre case, almeno agli inizi, ma potrebbe facilmente sostituire i più moderni proiettori e gli schermi pieghevoli usati in ambito professionale.

Per esempio, una Tv di questo tipo, potrebbe essere utilizzata da avvocati durante i dibattimenti delle loro cause in tribunale come strumento di supporto per la presentazione di prove e dettagli utili al caso; nelle università potrebbe fungere da ausilio ai docenti durante le loro lezioni in aula. Lo stesso vale per i centri conferenze, dove durante un congresso, schermi arrotolabili potrebbero essere utilizzati come supporto tecnologico per le presentazioni scientifiche. #recensione