Pubblicità
Pubblicità

#facebook è ad oggi propenso a far comparire in bacheca sempre di più gli annunci, le foto, i video o le proposte dei vari brand togliendo spazio ai post dei familiari, degli amici, o in generale dell'utente. Il colosso di Zuckerberg nel corso degli anni ha sempre lavorato per aiutare a solidificare i rapporti fra le persone attraverso lo scambio di opinioni o alla condivisione di momenti di gioia, che da anni riempiono ormai le bacheche del social network. Ma da qualche tempo a questa parte le cose sono leggermente cambiate, poiché sulla home principale è più facile incorrere in notizie video [VIDEO] o articoli di varie testate, condivise su pagine o gruppi, rispetto a momenti personali degli amici, il vero motivo per il quale è nato il colosso di Zuckerberg.

Pubblicità

Novità: le parole del numero 1 di Facebook

Nel 2018 le cose però cambieranno con Facebook, cosi come confessato dallo stesso #Mark Zuckerberg, pronto ad introdurre una serie radicale di cambiamenti che toglieranno spazio a video ed articoli in favore dei post degli amici: si tratta di una modifica agli algoritmi interni della piattaforma, grazie alla quale i contenuti business verranno spostati più in basso rispetto a quelli personali, dando cosi spazio più spazio agli amici e alla famiglia. Il metodo sarà quello di 'ancorare' i post con meno interazione da parte degli utenti, compresi ovviamente lo spazio di News Feed ad oggi assegnato a diverse testate o alle sponsorizzazioni, per far si che da pagina a pagina siano più frequenti nelle bacheche dei fan i contenuti con i quali gli stesso hanno interagito maggiormente sulla piattaforma fondata negli Stati Uniti.

Pubblicità

Troppo spazio fino ad oggi a fake news o comunque a notizie veritiere che non aiutano, in molti casi, comunque lo scambio di opinioni fra amici e familiari ma a breve le cose cambieranno: "abbiamo bisogno di riorientare il sistema", questa la dichiarazione di Zuckerberg sul proprio profilo Facebook questa notte 12 gennaio 2018.

Cose cerca di raggiungere il social network

Per adesso dunque Facebook ha optato per tale via risolutiva non pronunciandosi attraverso il suo numero uno sulla questione generale delle notizie: diverso tempo fa si era infatti vociferato di una sorta di doppia bacheca con due sezioni separate, una per le notizie ed una per i post dei propri contatti, sempre per ovviare al problema [VIDEO] della minore interazione fra i contatti, distratti se cosi si può dire dalle serie copiosa di notizie e di video provenienti da milioni di aziende che attraverso il social network tengono su il proprio business. Zuckerberg vuole pertanto mettere amici e la famiglia al centro del proprio progetto con la speranza di essere d'aiuto nel migliorare la felicità di ciascun utente.