Dopo le conferme di P8 e P8 Lite, #Huawei è ufficialmente entrata in competizione con i grandi e blasonati colossi che producono smartphone da sempre. Grazie ai suoi prezzi concorrenziali e dei dispositivi davvero validi sta mettendo sempre più in difficoltà aziende che da anni, possiamo dire, possiedono quasi il monopolio su questo settore. Ma il gioco vale davvero la candela?

Perché comprarli

Il primo impatto, o per qualche inesperto, può essere colmo di diffidenza, essendo Huawei una 'piccola' casa di produzione asiatica. Andando ad analizzare i dati, però, scopriamo come queste siano solamente delle inutili congetture poiché Huawei è stata ai vertici delle vendite del 2016 posizionandosi nella top 3 solo dietro a nomi risonanti come #samsung ed #Apple.

Pubblicità
Pubblicità

Risultato non da poco, anche perché, basti pensare a solo un paio di anni fa quando questo marchio era praticamente sconosciuto. Punto forte delle sue vendite sono i cosiddetti 'Best buy', smartphone con caratteristiche da Top di Gamma ma con prezzi altamente competitivi. Esempi lampanti, presenti in questo momento sul mercato, come dispositivi di punta, sono Huawei P9, Huawei P9 Lite e Huawei P9+. E tra i tre il 'lite' è un aggettivo che si accosta ben poco con le caratteristiche dello stesso. Dimostrazione di potenza sul mercato e garanzia di un ottimo prodotto sono le numerosissime offerte di praticamente ogni gestore telefonico come Tim, Wind, Tre o Vodafone che offrono l'acquisto di uno dei dispositivi a prezzi davvero vantaggiosi. Parliamo ora delle caratteristiche hardware che stanno rendendo questi dispositivi la scelta di molte persone.

Pubblicità

Nel dettaglio

Le caratteristiche Hardware fanno davvero intimidire i top di gamma delle altre case, ma non solo ciò, infatti fa la sua parte anche la EMUI(Interfaccia derivata dall'ultima versione di Android) che offre un'esperienza più che intuitiva all'utente. Grande lavoro è stato svolto anche dando un occhio particolare alla sicurezza dei dati. Processori Quad-Core e una gestione della Ram ottimale fanno lavorare alla perfezione la doppia fotocamera, per la prima volta inserita su di uno smartphone Huawei. In collaborazione con Leica. L'azienda asiatica ha tirato fuori dal cappello una fotocamera più che performante che mira al trono dei top di gamma attuali. Con queste premesse siamo sicuri che i prossimi dispositivi in arrivo riusciranno ad essere competitivi, ma sapranno fare il 'salto definitivo'?