Il mondo della telefonia mobile fu rivoluzionato, quando #Apple presentò nel gennaio 2007 il primo #iPhone. Un cambiamento enorme, passare a una tastiera virtuale e non fisica, che non restituiva feedback tattili. Perché lo schermo era tutto touchscreen, un pannello in vetro multitouch da 3.5 pollici. Un modo completamente diverso di intendere la telefonia mobile, ma solo in 10 anni è diventata la normalità. E oggi, a dieci anni di distanza dal lancio di un dispositivo come quello, a Apple si chiede di rinnovare il concetto di smartphone, dopo averlo inventato.

iPhone 8: rumors da Cupertino

Secondo le indiscrezioni che arrivano dalla sede Apple di Cupertino, #iPhone 8 sarà tutto nuovo, a partire dal design, per arrivare al comparto tecnico.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di informazioni non ufficiali, è ovvio, ma il vociferare è forte e sembra che queste informazioni provengano da più fonti: si parte con la ricarica full-wireless, ovvero che non ha bisogno di una base d'appoggio con principio di induzione, ma di un caricatore a muro che trasmette il segnale di ricarica anche a distanza di diversi metri (addio inciampi nel cavo di ricarica?), un display 3D toch con pannello Oled, flessibile, in grado quindi di consentire una maggiore malleabilità nel design e, dulcis in fundo, il riconoscimento facciale attraverso specifici sensori. La fotocamera potrebbe essere integrata nel logo stesso della mela, sulla parte posteriore dello smartphone, rendendo il design più uniforme e simmetrico, con due flash per ridurre aberrazioni cromatiche e migliorare la qualità delle immagini scattate.

Pubblicità

I materiali di iPhone 8

I materiali dovrebbero essere vetro e acciaio inox, che dovrebbero portare anche un risparmio sui costi di lavorazione - ma non è detto che questo si rifletta in un risparmio per l'acquirente finale. Si aspettano comunque due versioni: una standard, che non dovrebbe superare il prezzo dell'attuale iPhone 7, e una Plus, ovvero proprio quella con il succitato pannello OLED. Due fasce di prezzo, quindi, al di là delle pezzature di memoria.

La data di uscita di iPhone 8? Ancora incognita

Piacerebbe a molti che la data d'uscita di iPhone 8 coincidesse con la celebrazione del decimo anniversario, quindi tra giugno (data in cui uscì negli Stati Uniti) e novembre (rilascio europeo in Regno Unito, Francia e Germania), ma la verità è che su quella c'è il massimo riserbo. Se qualche notizia è trapelata in altri contesti, come sopra detto, in questo caso c'è il buio più totale. D'altronde, le aspettative sono elevatissime, e difficilmente Apple intende deludere i propri clienti.