Pubblicità
Pubblicità

#Iphone X, futuristico dispositivo presentato in compagnia di #Apple #iPhone 8 ed 8 Plus, ha dato il via ad una più che tangibile rivoluzione tecnologica. La conosciutissima società di Cupertino, allo scopo di un maggiore contenimento dei costi di produzione relativi all’unità che celebra il decennale dei melafonini [VIDEO], si sarebbe già messa a lavoro per quanto riguarda le successive scelte di carattere commerciale, proprio in ambito mobile. Pur considerando la recente uscita dell’ultimo flagship, cominciano fin da ora ad emergere interessanti anticipazioni che per protagonisti hanno proprio i successori dell’apprezzato dispositivo. Molti di voi saranno al corrente del clamore determinato dall’arrivo di Apple iPhone X.

Pubblicità

I consumatori hanno affrontato ore di fila pur di ottenere l’ambitissimo prodotto.

Appare ovvio che un’idea di smartphone così diversa rispetto a quella a cui Apple ci aveva da sempre abituati debba necessariamente andare incontro a migliorie ed azioni di perfezionamento. Questi, nello specifico, coinvolgeranno sia il sistema operativo iOS e, di riflesso, anche l’ambito meramente hardware e costruttivo. Venendo ai rumor diffusi da Ming-Chi Kuo, noto analista del team di KGI Securities, sembra lecito attendersi ulteriori svolte a partire dal prossimo anno. La futura generazione di iPhone X, infatti, dovrebbe caratterizzarsi per la presenza di un frame metallico molto più articolato rispetto a quello montato sulla variante attualmente in commercio. Una struttura più complessa, sviluppata con più sezioni, garantirebbe una maggiore qualità di trasmissione dei dati che avviene per mezzo delle antenne integrate.

Pubblicità

Quali novità ci riserveranno i futuri Apple iPhone X 2018?

L’analista di KGI Securities è seriamente convinto che i anche i nuovi modelli avranno a bordo un display realizzato in tecnologia OLED. Una volta compiuto questo passo, effettivamente, risulta difficile tornare indietro. Tra le altre cose, poi, sarebbero previsti ben due modelli di iPhone X che si distinguerebbero tra loro per via della diversa diagonale dello schermo e per altri aspetti di carattere prettamente tecnico. Ming-Chi Kuo, tipicamente, è uno degli analisti più affidabili che, nella maggior parte delle circostanze, ha saputo interpretare correttamente i rumor e le indiscrezioni ricevute dalle sue fonti. Questo è stato confermato anche nel caso del nuovo top di gamma, in merito alla tipologia del display ed al sistema di blocco tramite FaceID. Precisato questo, secondo voi che cosa potremmo aspettarci dai nuovi melafonini [VIDEO] della gamma Apple iPhone X 2018?