Pubblicità
Pubblicità

I sistemi di messaggistica istantanea sono diventati uno dei mezzi di comunicazione preferiti dagli utenti #Smartphone, a tal punto che oramai le offerte sulle tariffe riguardanti le ricaricabili sono spesso riferite ai giga ed eventualmente alle chiamate. Oramai l'utilizzo di internet sugli smartphone è diventato di importanza notevole per molti, non solo per i più giovani: il motivo risiede sopratutto nell'utilizzo continuo dei social network, in particolar modo l'utilità di applicazioni come #Whatsapp, #Telegram o Messenger è davvero notevole, in quanto è utilizzata sia a livello professionale che per svago. L'evoluzione tecnologica ha portato gli sviluppatori di questi sistemi di comunicazione ad implementarle continuamente, con il lancio di nuove funzionalità pronte a rendere più prestazionali ed utili queste applicazioni.

Pubblicità

A proposito di Whatsapp, i sviluppatori a breve lanceranno nuove funzionalità, su tutte le nuove restrizioni per i gruppi chat. Mentre già ad inizio gennaio sarà promossa la versione beta di una nuova funzionalità [VIDEO] che potrebbe avere lo stesso successo avuto dai messaggi vocali. Andiamo allora a vedere queste possibili novità.

Restrizione sui gruppi chat

E' già stata testata con successo e a breve sara promossa: parliamo di una vera e propria restrizione che dovrebbe riguardare i gruppi chat.

In poche parole, i gruppi Whatsapp dovrebbero diventare a livello "regolamentare" come quelli Facebook: il ruolo del fondatore diventerà importante, avrà pieno potere decisionale sul gruppo da lui creato, potrà nominare nuovi amministratori ma quest'ultimi non potranno estrometterlo dal gruppo stesso.

Pubblicità

Altra restrizione riguarderà i membri: ogni post lanciato da quest'ultimi dapprima sarà soggetto all'approvazione degli amministratori, solo dopo sarà pubblicato sul gruppo. Inoltre l'amministratore, prima di estromettere definitivamente un membro (magari per un comportamento sbagliato), potrà dapprima "punirlo" mettendolo fuori dal gruppo per un periodo limitato.

Lancio della nota video?

La novità di gennaio 2018 potrebbe essere l'introduzione della nota video: gli utenti potranno mandarsi piccoli clip video, nella stessa modalità dei messaggio vocali. Già ad inizio mese dovrebbe essere lanciata la versione beta di questa nuova funzione e se non ci saranno problemi, potrebbe essere promossa agli utenti già da fine mese.

Il potenziale problema potrebbe essere la "pesantezza" dei video, considerando che oramai gli smartphone top gamma hanno la funzione dei video a 4K, questo significa che i video saranno pesanti e potrebbe essere un problema per la memoria fisica del dispositivo.

Probabile però che gli sviluppatori troveranno una soluzione, in ogni caso [VIDEO]questa funzione potrebbe avere lo stesso successo del messaggio vocale.