La Festa del Papà è un evento sul calendario che molto spesso ci dimentichiamo anche se, dopo la Festa della Donna, sarebbe buona abitudine festeggiare come si deve anche tutti i papà, con regali, sorprese, e messaggi di auguri per stupirli e commuoverli.

Non c'è età che tenga: il proprio papà, esattamente come la mamma, andrebbe festeggiato a dovere ogni giorno dell'anno, ma, visto che esiste una Festa in calendario a lui dedicata, perché non prestargli particolare attenzione?

Quando è la data sul calendario per celebrare la Festa del Papà? Ma ovviamente il 19 marzo 2014, dovrete augurare ai vostri padri, tutto il bene possibile, tramite regali a tema, biglietti di auguri e messaggi. Ma parliamo anche delle origini e delle storia legata alla Festa che viene celebrata in ogni parte del mondo, nonostante la data sul calendario non sia sempre la stessa.

Ripercorriamo attraverso questo articolo le origini e la storia della Festa del Papà che per questo 2014 cade di mercoledì. A seguire, oltre ad aver scoperto la data sul calendario, scopriamo tramite questo articolo la vera storia legata a questa festa.

Origini e storia della Festa del Papà: in Italia si festeggia il 19 marzo di ogni anno, mentre in alcuni Paesi viene festeggiata ogni terza domenica del mese di giugno ed a seguire vi spiegheremo anche il perché.

Per quanto riguarda la storia, nasce all'incirca nel XX secolo ed è l'altra faccia della medaglia della Festa della Mamma. La prima documentazione ufficiale di tale festa risale al 5 luglio del 1908, più precisamente in West Virginia, all'interno della chiesa metodista del paese.

Ma cosa raccontano ancora le origini e la storia della Festa del Papà? Fu Sonora Smart Dodd a sollecitare che la stessa fosse ufficializzata organizzandola per il padre il 19 giugno del 1910. #Eventi