Un romanzo uscito a novembre #2016, scritto da Stephenie Meyer, la scrittrice diventata famosa per saga di Twilight. La #Meyer si allontana dal filone vampiresco, creando un thriller potente, che trascina il lettore in un vortice ad alto tasso adrenalinico. Tra crimini, fughe, torture, giochi e doppi giochi di spionaggio, in bilico tra passioni e ragioni assolute..

Pubblicità

Pubblicità

Legalmente la dottoressa Juliana Fortis è morta

In realtà, Jules, o Caty, o Casey, o Alex, è in fuga da tre anni: l'agenzia per cui lavorava ha deciso che era ora che lei si ritirasse; quindi, prima si è sbarazzata del suo collega scienziato, il dott. Barnaby, per poi dedicarsi a lei. Ma lei, che è costretta a cambiare identità quasi ogni giorno, è riuscita a fuggire. Dopo 1095 giorni, i servizi segreti sono riusciti a rintracciarla e a mettersi in contatto con lei: è assolutamente necessario che riprenda il suo lavoro perché un grave rischio batteriologico si abbatte sulla popolazione mondiale e, solo lei, con le sue tecniche e i suoi strumenti è in grado di arginarlo. In cambio le viene offerta la libertà: potrà finalmente tornare a essere padrona della propria vita.

Dopo 1000 titubanze e precauzioni, accetta la proposta e si mette subito alla ricerca di Daniel, professore di storia e presunto collaboratore del sicario che sta progettando l'epidemia. Ma fin da subito, fin da quando entra in contatto col professore, si rende conto che c'è qualcosa che non va. In realtà, Daniel è innocente.

Pubblicità

Lei è stata imbrogliata. Ma se ne rende conto solo dopo che ha cominciato a svolgere il suo lavoro: Lei #tortura le persone per farle parlare, ma lo fa senza lasciare segni, solo provocando molto dolore.

E' pentita! e la situazione si complica quando entra in scena Kevin, fratello gemello del professore. Presunto morto. Ed è proprio con il suo arrivo che la verità viene a galla. Lei e Kevin (che fa lo stesso lavoro della ragazza, ma nella maniera classica) avrebbero dovuto eliminarsi a vicenda e invece si alleano, dando vita ad un piano ben congegnato finalizzato ad ottenere la libertà di entrambi. I tre: Kevin, Daniel e Jules/Cathy/Casey/Alex, faranno di tutto per attuarlo.

Questo libro è sorprendente!

La trama è ricca di descrizioni e di intrecci. Ci sono tante scene di azione e riflessione. E' un libro che tiene con il fiato sospeso e che non cade mai nella banalità nei suoi tanti colpi di scena. Tutto è perfetto: i personaggi sono ben caratterizzati e le ambientazioni sono realistiche e descritte in maniera dettagliata.

Pubblicità

Pur essendo complessa, la trama è sviluppata in maniera chiara creando un forte impatto sul lettore. Questo romanzo è particolarmente coinvolgente, ma ciò che colpisce di più è il suo essere torbido: il legame sottile che unisce ogni tassello ad un altro e che, quasi sempre, non è ciò che sembra. La protagonista, poi... è una superdonna. Un concentrato di forza e coraggio, di perseveranza e spirito di sopravvivenza. Io l'ho adorata. Anche perché, oltre ad essere una tipa tosta, piano piano, mette in mostra i suoi lati più fragili. La storia è appassionante e mai lenta.

Nel romanzo si riscontra una vera e propria cura dei particolari e, a fare da spalla, ci sono anche i sentimenti, che emergono lentamente durante la lettura ma che ci conducono al finale da protagonisti. Oltre ad essere un romanzo d'azione, è un thriller e un romanzo psicologico che riesce a svolgere un'indagine molto accurata della mente umana e del suo funzionamento nelle diverse situazioni: pericolo, dolore, stress, euforia e speranza. Durante la lettura, la Meyer è stata in grado di farmi provare ogni sfumatura di questa emozioni coi protagonisti. E' consigliata la lettura di questo libro che è, senza dubbio, un ottimo prodotto. Un libro che cattura e che, a mio parere, propone qualcosa di nuovo sul panorama editoriale.