Il comune di Torino ha deciso di ripristinare il blocco del traffico dalla giornata del 3 novembre 2017. Da oggi, torna in vigore il divieto alla circolazione [VIDEO] delle auto diesel fino alla classe Euro 4. Lo stop riguarda anche i veicoli a benzina, gpl e metano appartenenti alla classe Euro 0. L'annuncio è stato pubblicato sul sito ufficiale del comune, all'indirizzo comune.torino.it, visibile sulla colonna di sinistra e indicante il "livello 1", contrassegnato da un bollino arancione. Nuovi disagi dunque per i residenti del capoluogo piemontese, in previsione dell'imminente weekend di sabato 4 e domenica 5 novembre.

Quello che c'è da sapere sul blocco del traffico a Torino dal 3 novembre

L'inizio del blocco del traffico è fissato alle ore 8 e terminerà alle 19.

Gli orari si riferiscono alle auto adibite al trasporto di persone e incluse nel divieto, che vige ricordiamo per i veicoli diesel (fino a Euro 4), benzina, gpl e metano (Euro 0). Per i mezzi adibiti al trasporto merci, lo stop alla circolazione è previsto dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19. Diversamente dalla prima categoria di auto, possono circolare anche i mezzi a gpl e metano.

Sono 240 mila le auto interessate dal blocco nella sola città di Torino. Ricordiamo che il divieto non è in atto invece nell'hinterland, a testimonianza di come quella presa sia una scelta presa unilateralmente dal comune del capoluogo. Una decisione che farà discutere sia nella giornata odierna che nei prossimi giorni, con il weekend ormai alle porte. Sul portale ufficiale del municipio è disponibile il link al testo dell'ordinanza, dove viene fatto un riepilogo su quanto previsto dai vari livelli di "attenzione".

Il livello 1 è previsto dopo il superamento per quattro giorni consecutivi del valore limite giornaliero di polveri sottili.

Gli incendi della Valsusa dei giorni scorsi hanno inciso in maniera determinante sulla decisione del comune di Torino. Nella giornata di ieri erano ancora attivi alcuni focolari. Le conseguenze delle fiamme alzatesi altissime in settimana sono sotto gli occhi di tutti: migliaia di ettari bruciati, centinaia di persone evacuate. L'intervento tempestivo dei vigili del fuoco e dei volontari AIB ha evitato il peggio. A poco a poco, l'allarme sta rientrando. In soccorso anche il meteo, con le prime piogge attese fra la notte di sabato 4 e l'intera giornata di domenica 5 novembre. Rimanete aggiornati sulle eventuali novità riguardanti il blocco del traffico a Torino e nelle altre città italiane [VIDEO] cliccando il tasto Segui in alto a destra. #Inquinamento #Blocco traffico